ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra , che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra , inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

irefuse Italia

Cos'è un whisky tumbler secondo Martino Gamper

Metti un designer alle prese con il più classico dei bicchieri: il risultato è in mostra a Vienna alla boutique Lobmeyr fino al 9 ottobre 2016

In occasione della Vienna Design Week, il designer altoatesino Martino Gamper e la storica manifattura viennese di cristalli Lobmeyr hanno collaborato a Neo, un’edizione limitata di 53 prototipi di tumbler da whisky double old fashioned. Abbiamo incontrato Gamper e Leonid Rath, il managing partner di Lobmeyr, presso la boutique dell’azienda al 26 di Kärntner Strasse, a Vienna.

La nuova collezione è stata sviluppata nel quadro della piattaforma "Passionswege" - un programma curato dalla VDW per stimolare la sperimentazione e la collaborazione tra le compagnie viennesi e i designer internazionali. “È una vera e propria celebrazione del sapere artigiano viennese e della scena creativa della città” sintetizza Gamper. “La Vienna Design Week è molto piccola se comparata ad altri design event europei”, continua il designer, “non è una manifestazione dove scoprire nuovi trend e prodotti mai visti prima, quanto piuttosto un festival che coltiva nuovi talenti per creare un dialogo tra la storia viennese e le nuove generazioni.”

“Dalla nostra prima collaborazione nel 2006, l’approccio di Martino è cambiato in modo significativo verso una riflessione più cauta e razionale, che fonde il suo stile unico con le nostre tecniche” sottolinea Leonid Rath. Lavorando sul know-how ancestrale della compagnia, Gamper propone una serie di bicchieri che esplorano lavorazioni come la sabbiatura, il taglio, la verniciatura a foglia d’oro e la smaltatura.

Prendendo spunto dal ricco archivio storico di Lobmeyr, che include disegni e pezzi che risalgono al periodo della Secessione e oltre, Neo sta per “Nuovo” nel senso che “tutti i nuovi progetti sono profondamente radicati nel passato” spiega Gamper. Il designer ha rivisitato la silhouette del tradizionale tumbler da whisky attraverso l’utilizzo di forme geometriche, motivi minimali e tagli decisi.

Presentata su un totem in stile Memphis, la collezione offre una coreografia che contrasta deliberatamente con l’atmosfera classica e sontuosa della boutique Lobmeyr.



di Laura Drouet e Olivier Lacrouts / 3 Ottobre 2016

CORNER

Vienna Design Week collection

[Vienna Design Week]

Il senso del cristallo per Stallard

Nella Vienna barocca di Palazzo Belvedere le sculture di Patrick e Ian

Vienna Design Week 2016

[Vienna Design Week]

Alla scoperta di Vienna

24 ore nella capitale austriaca, accompagnati da Marco Dessì

Vienna Design Week 2016

[Vienna Design Week]

Metti il design in piazza

Cosa succede se i giovani creativi abbandonano i sentieri battuti?

Vienna

[Vienna Design Week]

Il designer artigiano

Uno dei designer austriaci più di moda ci apre le porte del suo mondo

Vienna Design Week 2016

[Vienna Design Week]

Dove nascono i progetti

Alla scoperta dello studio viennese di mischer’traxler

Vienna Design Week 2016

[Vienna Design Week]

Vienna da scoprire

Hotel, negozi, architetture e musei: gli indirizzi più cool della città

VIenna Design Week

[Vienna Design Week]

10 anni di design a Vienna

Il festival urbano austriaco festeggia il primo anniversario

Vienna Design Week 2016

цена бетона

на сайте designedby3d.com

www.nl.ua/ru/instrumenty/stroitelnoe_oborudovanie/kompressory

©2018 irefuse - - P. | VIA Monyka Salym, 6, ,

| | |