Natuzzi Italia: l'essenza del brand nella nuova campagna di comunicazione

Un omaggio alla terra che ha ispirato le collezioni dell'azienda di Santeramo in Colle.

image

Natuzzi Italia lo sa bene: il viaggio, sempre di più, è territorio del design così come le geografie, sempre più di frequente, sono motivo di ispirazione dei marchi che hanno saputo trasformare le proprie radici nella propria forza. Per questo il brand ha fortemente voluto la Puglia, terra madre e musa, come protagonista della nuova campagna di comunicazione. Set d'eccezione, con i suoi colori mediterranei che infondono solarità e armonia, questa terra, con cui il brand ha un legame forte e vitale, diventa lo specchio in cui si riverbera l'identità dell'azienda di Santeramo in Colle.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La Puglia, del resto, è quel pezzo d’Italia dove è nato, lavora e da sempre si lascia ispirare Pasquale Natuzzi, Presidente, fondatore e stilista dell'omonimo marchio. Sempre la Puglia, inoltre, è un mix millenario di culture, un ponte tra Occidente ed Oriente dove la bellezza della natura e il buon cibo sono patrimonio di tutti come anche le meravigliose architetture che la abitano.

Filo rosso di tutta l'operazione è la parola armonia, scelta come archetipo che sintetizza la filosofia del brand che, sin dalle origini, coniuga design, prestazioni, materiali di qualità e cromie per creare sintonia negli spazi.

"Con la nuova campagna" afferma Pasquale Natuzzi Junior, Communication and Creative Director del brand, "abbiamo voluto condividere col mondo l’essenza più vera del dna della marca Natuzzi. Crediamo fortemente in quello che siamo, nei nostri cinquantasette anni di storia e nella nostra capacità di creare spazi intrisi di bellezza, perché sono convinto che il bello renda felici le persone. Lo abbiamo fatto ispirandoci alla nostra terra: la nostra Puglia".

"United for Harmony" è il claim forte e chiaro scelto per accompagnare le immagini della campagna, scatti d'autore che accolgono una nuova idea di shooting: portare en plein air l’interior design firmato Natuzzi. Si tratta di un richiamo, e insieme un riferimento, a quanti nel mondo conoscono e apprezzano le collezioni Natuzzi Italia. Il claim è anche un invito ad entrare a far parte dell’Harmony Club, un vero e proprio Membership Reward Program che offrirà ai propri iscritti servizi esclusivi.

Per Natuzzi Italia si tratta di un approccio completamente nuovo, che si allontana dall’iconografia classica del settore dell’arredamento per strizzare l’occhio alla moda e al fashion. I prodotti, così come i modelli che vi si siedono, "posano" in favore di camera, diventando un unicum armonioso con il resto della scena.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Protagoniste della campagna sono quattro location d’eccezione:

Masseria Moroseta rappresenta la Puglia moderna che non dimentica il proprio passato. Le linee geometriche e moderne della sua architettura, inusuali per una casa di campagna tra gli ulivi, esaltano l’eleganza del divano La Scala, un capolavoro di artigianato che è, a sua volta, una reinterpretazione di una tecnica antica, quella del capitonné.

image

A sinistra il confort del divano Herman; a destra le linee dinamiche del divano Jeremy

Casa Palomba (foto sopra), ex frantoio nel leccese ridisegnato da uno studio di design milanese, è il set che ospita due modelli di punta della collezione di divani Natuzzi: i divani Herman, dal segno dinamico, e Jeremy, più essenziale. Insieme arredano impeccabilmente gli spazi interni dalla costruzione coniugando anche in questo caso modernità e tradizione.

image

A sinistra: l'interpretazione del classico motivo del capitonnè nel Divano La Scala; a destra, il design moderno del Divano Ido

Il lusso rurale della Masseria Le Carrube, situata a pochi chilometri dal bianco candore di Ostuni, è lo sfondo ideale per le linee ultra moderne di Ido, un divano Natuzzi dove contemporaneità e design convivono in tale armonia da conferire un aspetto senza tempo al tutto. È la tipica masseria in pietra pugliese, imbiancata a calce con i tradizionali tetti a coppi, un’abitazione unica che incanta chiunque guarda la Puglia per la prima volta.

Infine, il trullo, simbolo della regione ed icona della tradizione e del genio architettonico pugliese. Il divano Philo diventa protagonista e parte integrante dell’aia antistante Casa Lella (in copertina), un gruppo di trulli che hanno perso la funzione originaria per diventare una modernissima casa privata. Ancora una volta è il mood rural-chic pugliese a esaltare lo stile unico di un divano inconfondibile.

In apertura: il divano Natuzzi Philo diventa protagonista e parte integrante dell' aia antistante Casa Lella, in Puglia


#UnitedForHarmony

#Natuzzi

#NatuzziItalia

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Design & Travel
別れさせ屋 東京

Велосипеды DiamondBack

www.progressive.ua