LE 5 PAROLE CHIAVE FONDAMENTALI PER CAPIRE LE CASE AMERICANE

Ad ICFF si è dato appuntamento il mondo dell'interior design made in USA che fa tendenza. Ecco cosa ha proposto

image
Francesco Mainardi

Come ogni anno, le tendenze che influenzeranno le case americane, ma anche gli spazi contract e l'ufficio, si vedono in anteprima a ICFF a New York, dove è appena terminata la 29esima edizione. Con oltre 32.000 visitatori per 700 espositori provenienti da tutto il mondo, la più grande fiera di design d’America si conferma il punto di riferimento per gli addetti ai lavori del settore, dove si dettano i nuovi trend che influenzeranno i gusti degli americani (e non solo) in fatto di ###b

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Dopo le tendenze di Sight Unseen, ecco i 5 trend emergenti dello stile americano che abbiamo individuato ad ICFF.

Giochi di luci

Le lampade presentate all’ICFF 2017 hanno evidenziato uno stile sempre più grafico, che spesso utilizza neon e luci LED come fossero il tratto di un disegno sottile. Geometrie astratte, linee essenziali, composizioni semplici ma d’effetto. Le luci di New York sono uno degli elementi che più ha lasciato il segno in questa edizione della fiera.

image
Juniper Design
Francesco Mainardi
image
Stickbulb
Francesco Mainardi

Modularità

Un chiaro segno dei tempi moderni: l’arredo flessibile si adatta a spazi grandi o piccoli, pubblici o privati, domestici o lavorativi. Il modulo diventa un elemento universale, addirittura dotato di una sua bellezza intrinseca da evidenziare con forme e colori diversi.

image
Derlot Editions
Francesco Mainardi
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
image
Joe Gebbia per Bernhardt Design
Francesco Mainardi
image
Tools for Everyday Life
Francesco Mainardi

Brooklyn style

Immaginate di entrare in una caffetteria di Williamsburg o in un barber shop di Bushwick. Lo stile imperante è un mix di gusto retrò, materiali post-industiali, decor di recupero. Per molti brand, più o meno locali, questa estetica è diventata un marchio di fabbrica.

image
Anna Karlin
Francesco Mainardi
image
Mexa
Francesco Mainardi

Warm design

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Nel nome dell’accoglienza. Forme morbide, avvolgenti, materiali caldi (legno e tessile prima di tutto), colori naturali e rilassanti. Il design si fa emblema del rifugio domestico. E un piccolo orsacchiotto come abbandonato su un divano nella frenesia della fiera diventa simbolo di questa tendenza.

image
Menu
Francesco Mainardi
image
Coil + Drift
Francesco Mainardi
image
Emeco
Francesco Mainardi
image
Good Thing
Francesco Mainardi
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Millerighe

New York è la patria del graphic design. E questo non può non influenzare la progettazione di arredi: sono sempre di più i pezzi che sembrano essere appena stati disegnati con una penna 3D. Ma questo non è sinonimo di neo-minimalismo. Al contrario, questa ricerca estetica vuole composizioni articolate e, a loro modo, decisamente decorative.

image
Eric Trine Studio
Francesco Mainardi
image
Bend
Francesco Mainardi
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
artma.net.ua