Dalla sedia senza viti alla vaschetta gelato, in Cuccagna è tutto eco-friendly

Le nuove proposte sostenibili scelte da Matteo Ragni da vedere a De Rerum Natura, l'evento del FuoriSalone dedicato alla progettazione ecologica

Eco-friendly in Cuccagna
Courtesy Photo

Si intitola De Rerum Natura il tema scelto dallo Studio Matteo Ragni e dalla Cascina Cuccagna per la mostra in occasione del FuoriSalone di Milano 2018.

Nella splendida cornice di questa corte agricola, costruita nel 1695, riaperta al pubblico nel 2012 e l'unica sopravvissuta nel centro della città di Milano a pochi passi da Porta Romana, durante tutta la Milano Design Week 2018 si possono vedere tanti nuovi progetti, scelti per la loro vocazione eco-friendly.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Eco-friendly in Cuccagna
Qui sopra: una veduta della Cascina Cuccagna. In basso: la sedia Eutopia di Francisco Gomez Paz
Courtesy Photo
Eco-friendly in Cuccagna
Courtesy Photo

Uno dei lavori più interessanti è quello proposto dal designer argentino Francisco Gomez Paz con la sedia Eutopia.

Poco più pesante della Superleggera di Giò Ponti (solo un etto in più), è in legno di Paulownia, un materiale riscoperto da poco e molto apprezzato per la sua resistenza e leggerezza. La sedia non contiene un solo chiodo né viti, ed è assemblata a incastro e per piegatura.

Altro oggetto geniale esposto alla Cascina Cuccagna durante il FuoriSalone 2018, pur nella sua semplicità progettuale, è il nuovo contenitore portagelato GelaTOO. Disegnato da Matteo Ragni in collaborazione con ifi, il brand di riferimento nel design di tecnologia e arredamento per locali food&beverage, consiste in un contenitore per gelato in porcellana, racchiuso da un guscio di sughero. Facilmente trasportabile grazie a una fascia elastica, si può riusare tutte le volte che si vuole, evitando il problema dello smaltimento della classica vaschetta di polistirolo.

Eco-friendly in Cuccagna
Qui sopra: il portagelato GelaTOO di Mattero Ragno e ifi. Sotto: una grafica con i lavori svolti dalla Scuola Politecnica di Design a Milano
Courtesy Photo
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Eco-friendly in Cuccagna
Courtesy Photo

Divertente il risultato del workshop "Buono e giusto", che ha coinvolto 26 studenti internazionali della Scuola Politecnica di Design a Milano. In collaborazione con l'Accademia del Panino Italiano, gli studenti hanno interpretato l'unicità del panino italiano con una serie di progetti sul filo dell'ironia.

Per i più romantici invece c'è la collezione Trapulin 2.0 di Pietro Corraini Studio. Si tratta di vasi progettati per contenere fiori, foglie, erbe, idealmente raccolti lungo le strade e i marciapiedi. Tutti diversi tra loro, vogliono essere un invito ad apprezzare anche i doni più semplici che la natura ci regala.

Da non perdere infine, proprio perché temporary, il negozio pop-up all'interno della Cascina Cuccagna con i nuovi contenitori di Essent'ial. Prodotti in fibra di cellulosa lavabile, sono pensati per piantare al loro interno fiori e piante così da creare un giardino di design personalizzato. Perché come scrive Lucrezio nel De Rerum Natura, "ogni cosa visibile non perisce del tutto, poiché una cosa dall'altra la natura ricrea".

Eco-friendly in Cuccagna
Qui sopra: la collezione di vasi Trapulin 2.0 firmata da Pietro Corraini Studio
Courtesy Photo

14-22 aprile 2018
De Rerum Natura
Cascina Cuccagna
via Cuccagna 2/4

In apertura:UNO DEI LAVORI IN MOSTRA ALLA CASCINA CUCCAGNA DI MILANO

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Pubblicità - Continua a leggere di seguito




cucina Maris Free by Dror per Franke Riportare la natura in cucina
piastrelle abk group THE NEW FORMS OF WELLNESS

itlas bagni in legno WOOD TOTAL LOOK FOR THE BATHROOM

cesar cucina Il cuore (della casa) è in cucina