Al museo degli animali estinti di Milano, accompagnati da una zebra

Dal ritrovamento di una bizzarra collezione di quadri prende il via l'allestimento brand olandese Moooi per Fuorisalone 2018

Moooi torna al FuoriSalone 2018 con il Museo degli Animali Estinti allestito nel grande spazio di Zona Tortona trasformato in una giungla popolata da animali antichi e arredi di design.
© Luca Quagliato

Puntuale come il Salone del Mobile di Milano, è tornato l'appuntamento con lo spazio Moooi, sempre una delle mostre da non perdere nella storica zona Tortona del Fuorisalone 2018.

Quest’anno in via Savona 56 va in scena una storia incentrata sul ritrovamento di una bizzarra collezione di quadri raffiguranti affascinati animali estinti, riportati in vita nel Museum of Extinct Animals.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Dal ritrovamento di una bizzarra collezione di quadri prende il via l'allestimento brand olandese Moooi per Fuorisalone 2018
© Luca Quagliato

L’essenza di queste creature immaginarie, il loro aspetto esotico, le loro caratteristiche sorprendenti e la loro ammaliante bellezza, sono per i designer di Moooi la fonte di ispirazione per la declinazione di un nuovo linguaggio, dando vita a nuovi pattern che vengono applicati su ogni superficie, dalle poltrone rivestite pelle tagliata al laser, ai tappeti dalle moderne, sino alle carte da parati con texture 3D.

Moooi e gli animali estinti
© Luca Quagliato
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Moooi e gli animali estinti
© Luca Quagliato

Con il ‘Museo degli animali estinti’ Moooi vuole celebrare la bellezza della diversità, portando il visitatore a seguirli ai limiti dell’immaginazione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ogni singolo setting di mobili è pensato come un’interpretazione delle particolari caratteristiche di ogni animale. Ad introdurci in questa lussuosa giungla la zebra Aristo Quagga o il Pesce Volate Corallo, che collegandosi al sito di Moooi racconta in prima persona ai visitatori la storia del ritrovamento.

Moooi e gli animali estinti
© Luca Quagliato
Moooi e gli animali estinti
© Luca Quagliato
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Il famoso brand di mobili olandese fondato dai designer Marcel Wanders e Casper Vissers, anche questa volta rimane fedele alla sua filosofia trasportando il visitatore attraverso una serie di setting di mobili che mescolano pezzi nuovi con mobili rieditati per il Salone 2018, creando installazioni sempre in bilico tra antiquariato e contemporaneità.

Moooi, Through the Eyes of Megan Grehl
Moooi, Through the Eyes of Megan Grehl
© Luca Quagliato
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Moooi, Through the Eyes of Megan Grehl
Moooi, Through the Eyes of Megan Grehl
© Luca Quagliato

In occasione del FuoriSalone di Milano 2018, è stata inoltre lanciare una nuova iniziativa, intitolata Moooi, Through the Eyes of… lasciando ad altri designer la libertà di reinterpretare i prodotti del brand sotto nuove vesti.

Per questa prima edizione hanno dato il loro punto di vista Megan Grehl, architetto e interior designer di tendenza, il cui collettivo internazionale di designer ha base a New York, e Concrete, un ufficio con base ad Amsterdam famoso per il loro approccio camaleontico nel design.

Moooi, Through the Eyes of Concrete
Moooi, Through the Eyes of Concrete
© Luca Quagliato


Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Pubblicità - Continua a leggere di seguito


itlas bagni in legno WOOD TOTAL LOOK FOR THE BATHROOM


piastrelle abk group THE NEW FORMS OF WELLNESS
cesar cucina Il cuore (della casa) è in cucina

cucina Maris Free by Dror per Franke Riportare la natura in cucina