I MIGLIORI BAR CON COWORKING DI MILANO: 11 INDIRIZZI PER LAVORARE AL PREZZO DI UN CAFFÈ

Quartiere per quartiere, piccola guida ai migliori gli indirizzi di Milano in cui lavorare in mobilità, con wifi gratuito e ambienti arredati con stile

image
Unsplash

Bar con coworking che passione, ma soprattutto che benedizione: che sia per trovare un posto in cui ricaricare il cellulare durante il FuoriSalone, per lavorare lontano da casa, per finire una consegna universitaria con i colleghi o per stare lontano dalle distrazioni della vita domestica, i coworking e i wifi bar di Milano sono una risorsa preziosa per la generazione free-lance, ma anche per chi è in viaggio e per chi non sa rinunciare alle mail nemmeno a colazione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Per tutti, milanesi e non, che si ritrovano a correre per la città di in cerca delle novità più interessanti che passano da qui, ma anche di una presa di corrente, li abbiamo mappati, quartiere per quartiere, ed ecco gli 11 bar con coworking di Milano migliori che abbiamo trovato. Consiglio: ogni tanto fate una pausa, e godetevi il vostro caffè.

Coworking Milano Centrale

Pavé, via Felice Casati 27

Pavé è un locale pasticceria che, oltre a crostate e millefoglie, offre anche un tavolino con una presa multipla dove attaccare sia smartphone che portatile, comode poltroncine e i quotidiani del giorno. I tavoli sono in condivisione, ed è molto frequentato da chi ama lavorare al bar.

A post shared by (@pavemilano) on

Coworking Milano Garibaldi

Da oTTo, via Paolo Sarpi 8

Da oTTo è un indirizzo a metà tra il coworking e la caffetteria: un ambiente in stile nordico con tavolini all’esterno in cui ognuno è libero di lavorare, ma è anche di socializzare. Per questo si chiede agli ospiti di distogliere lo sguardo dai computer durante il pranzo, la cena o i weekend.

A post shared by (@petitepassport) on

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Moleskine Cafè, corso Garibaldi 65

Aperto a luglio 2016, é il classico Caffè letterario ripensato in chiave contemporanea. Quello che, per intenderci, artisti, designer, scrittori e letterati potrebbero raccontare o rappresentare con pochi gesti in uno di quei taccuini del brand famoso ormai in tutto il mondo.

Al piano terra ha un grande tavolo da lavoro con spazio per almeno 10 persone, prese della corrente, penne e pennarelli e tutto l'occorrente per scrivere e lavorare. Anche qui il wi-fi è gratuito e illimitato.

A post shared by (@anitasusanna) on

Coworking Milano Lambrate-Piola

Santeria, via privata Ettore Paladini 8

Santeria non è solo un coworking di Milano, ma anche un bar/caffetteria, un cortile esterno e diversi eventi, concerti inclusi, che fanno di Santeria un vero e proprio social club.

A post shared by (@thepostogiusto.milano) on

Upcycle, via Andrea Maria Ampere 59

Upcycle, bar e caffè con coworking in uno spazio che celebra il mondo delle biciclette. Gli interni hanno il sapore industriale di un’officina meccanica, ma la connessione è iper-veloce per lavorare e il menù in gran parte biologico.

A post shared by (@upcyclebikecafe) on

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Coworking Milano Porta Romana

Coffice, viale Emilio Caldara, 1

Coffice, sembra un semplice caffè dall’arredamento scandinavo, ma in realtà è un vero e proprio spazio di lavoro in mobilità: si paga a ore e nel prezzo sono inclusi caffè, colazione e un buffet sia dolce che salato.

A post shared by (@cofficemilano) on

Piano C, via Simone d'Orsenigo 18

Piano C è molto più di un coworking: propone servizi per lavoro, riunioni e “servizi salva tempo” come una lavanderia e negozi biologici. I non abbonati possono pagare l’ingresso singolo, e approfittare dello spazio “cobaby”, che ospita bambini fino ai 10 anni.

A post shared by (@chippendalestudio) on

Cascina Cuccagna, via Cuccagna, angolo via Muratori 2/4

La cascina di via Cuccagna è (anche) un coworking, tra le sdraio nel cortile, il mercato agricolo, un laboratorio di fiori, un ristorante e tanti eventi. Per lavorare trovate wi-fi gratuito e prese della corrente, anche all’esterno.

A post shared by (@cascinacuccagna) on

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Open, viale Montenero 6

Open, è uno spazio di oltre mille metri quadrati, tra libreria, caffetteria e 40 postazioni per il coworking sono ben 40, con stampanti, iPad e monitor messi a disposizione dal locale. Ovviamente c’è il wi-fi, ed è gratuito.

A post shared by (@valelandro) on

Coworking a Milano Porta Ticinese

Verso, corso di Porta Ticinese 40

Una libreria indipendente con bar, wi-fi e wine bar a due piani, con un’ottima selezione di libri e graphic novel e uno spazio adatto anche a presentazioni e incontri, aperta da gruppo di scrittori ed editori indipendenti.

A post shared by (@versolibri) on

Coworking Milano Sant’Ambrogio

Valà, via Daniele Crespi 14

Le brioche tradizionali e vegane, le torte e le crescentine non sono l’unico pregio di questo locale spazioso, con l’arredamento che ricorda un salotto, il wi-fi gratuito e un divanetto vista strada con presa elettrica.

A post shared by (@tachara77) on

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Pubblicità - Continua a leggere di seguito


itlas bagni in legno WOOD TOTAL LOOK FOR THE BATHROOM


piastrelle abk group THE NEW FORMS OF WELLNESS
cesar cucina Il cuore (della casa) è in cucina

cucina Maris Free by Dror per Franke Riportare la natura in cucina