ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra , che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra , inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

irefuse Italia

Arredamento classico contemporaneo: provate da Provasi

Tutte le novità del brand da sempre sinonimo di mobili dallo stile classico al Salone del Mobile di Milano

provasi-mobili-more

Alcuni mobili della nuova linea More di Provasi

Provasi da sempre è sinonimo di arredamento classico e durante il Salone del Mobile 2017 abbiamo potuto vedere alcune sue novità in uno stand in fiera che rimandava a suggestioni di altre epoche. I suoi arredi e complementi impreziositi da lavorazioni con legni pregiati, come l’ebano e il palissandro, arredavano una casa ideale, decorata con raffinate boiserie dall’intaglio artigianale, specchi in perla e onice, e una vastissima gamma di tessuti.

 

Tra i suoi Salone del Mobile highlights c’è la linea Children & Kids. Presentata per la prima volta l’anno scorso, dopo il notevole successo riscontrato viene proposta anche quest’anno con l’aggiunta di nuovi elementi d’arredo. Il letto (qui sotto) presentato nella versione black&white, così insolito e allo stesso tempo inedito per una camera da bambini, lo si può ora abbinare alla nuova libreria/scrivania, in un’ottica di arredo più completa pensata per le esigenze dei più piccoli.

 

Nello stesso spazio fieristico, l’azienda brianzola durante la Milano design week ha poi giocato sull’elemento a sorpresa, lanciando il suo nuovo brand More (immagini qui sotto). Seguendo un fil-rouge tra passato e presente, in uno sorta di passaggio spazio-temporale, Provasi ha così proposto un open space moderno, dallo stile cosmopolita e internazionale, costellato dai nuovi pezzi di arredamento classico contemporaneo.

 

In un contrasto cromatico, in cui il cemento grezzo metteva in evidenza le tinte del grigio e del classico rosso amarena, hanno fatto il loro debutto durante la settimana del mobile a Milano divani in nabuk, tavoli in marmo ed ebano, tavolini in ottone, coffee table in palma e letti con dettagli in pelle. Il tutto arricchito da tessuti e decorazioni in lino, velluti e sete jacquard. Con questa nuova sfida l’azienda vuole sottolineare il suo costante impegno a produrre arredi dalla linea inconfondibile disegnati per chi ama un arredamento casa classico, e ora anche per chi predilige uno stile più moderno e contemporaneo.

 

 


di Maria Chiara Antonini / 4 Maggio 2017

CORNER

Salone Del Mobile collection

[Salone Del Mobile ]

La bellezza è (anche) nei rifiuti

Really porta a Milano una collezione nata a partire dagli scarti tessili

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Moooi e gli animali estinti

Il brand olandese porta a Milano una giungla antica, tra zebre e pesci volanti

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Le luci dei maestri

Le lampade di design che sono un omaggio al vintage

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

The day after

9 posti perfetti per riprendersi dall'hangover del Salone del Mobile

Travel

[Salone Del Mobile ]

Una nuova idea di cucina

I progetti più interessanti visti a Milano per il FuoriSalone 2018

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Meraviglia in Triennale

Eric Quint di 3M tra scienza, curiosità e immaginazione

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Pausa pranzo da Millennials

Il temporary restaurant di irefuse a Palazzo Bovara

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Piccoli nomadi da Vuitton

La famiglia di arredi Vuitton si amplia con i complementi

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Design a pieni polmoni

Al Superstudio Kengo Kuma esplora il tema dell'inquinamento

Milano Design Week 2018

мазда сх 5

read more best-products.reviews

私たちの会社 rikon-ya.com

©2018 irefuse - - P. | VIA Monyka Salym, 6, ,

| | |