image

Budapest: una metropoli vivace e luminosa, tagliata in due dal Danubio, ricca di fermenti culturali e pregna di storia.
Nella capitale dell’Ungheria, ha contribuito ad arredare un arioso appartamento privato in collaborazione con lo studio di design Spirit Home.

Gli arredi di Porada si sono inseriti perfettamente in uno spazio moderno e cosmopolita, al quale il parquet ha conferito calore, integrandosi con il legno presente in tutte le creazioni dello storico brand di arredi.
Ruolo chiave hanno giocato le pratiche ed eleganti console, come Blush in frassino e piano in marmo, ma anche Asya, in rovere spessart.

Anche la sedia Ester, con la sua morfologia dalla forte identità in legno massello con seduta rivestita in tessuto trasmette personalità agli ambienti, come pure lo scrittoio Saffo.

E che dire delle lampade? Tutte contribuiscono ad accrescere il fascino e l’atmosfera dell’appartamento, pervaso dal mood dell’affascinante città in cui è inserito. In particolare si nota la forma di Pileo, la lampada da terra in massello di frassino e paralume in lamiera, che conferisce un tratto distintivo all’ambiente.

Il tocco italiano di Porada, che si focalizza sui dettagli, sull’eccellenza dei materiali e su un design grintoso, ma sobrio, pervade tutti gli spazi, rendendoli unici, intramontabili e immuni alle mode.

image

Nel living il divano Kirk di Porada

image

A sinistra, l'iconica sedia Ester. A destra, lo scrittoio Saffo e la lampada da terra Pileo

image

La camera da letto nell'appartamento di Budapest

image

A sinistra Sam, servomuto con seduta annessa. A destra la coiffeuse Markara con piano in marmo e specchio regolabile

продвижение сайтов днепропетровск

delgra 100

www.citroen.niko.ua