ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra , che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra , inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

irefuse Italia

News

di Redazione Elledecor.it

Il diario quotidiano di Elledecor.it tenuto dalla redazione. Per scoprire anteprime, protagonisti e tendenze del mondo del design, del progetto e degli interni. Un appuntamento fisso per essere aggiornati sulle ultime novità in fatto di arredi e interior design, un'occasione unica per fotografare in tempo reale quanto succede intorno alla parola casa e alle sue nuove declinazioni.

26 Aprile 2017

Cosa succede quando Nendo interpreta l'attaccapanni?

La collezione di tavoli conici Tent e l’appendiabiti Koeda sono le novità presentate al Salone del Mobile 2017

Il collettivo Nendo guidato da Oki Sato, tra le firme più originali e creative della scena internazionale, rinnova la collaborazione con il brand del made in Italy Cappellini con due nuovi progetti, confermandosi tra i protagonisti indiscussi del Salone del Mobile 2017 appena concluso.

Decisamente fuori dagli schemi, la collezione Tent comprende uno scrittoio e una serie di tavolini in metallo laccato dall’originale forma a cono, pensati per una collocazione accanto ai divani di casa o vicino al letto. Ispirati alle tende dei popoli nomadi, questi eccentrici side table proposti in varie dimensioni sono dotati di illuminazione integrata e di un’apertura a oblò per accedere agli oggetti posati internamente: così, per la loro struttura, possono essere utilizzati anche come espositori. Le gambe sottili e la delicata finitura ondulata del bordo li rendono eterei, a dispetto della copertura appuntita, suggerendo l’immagine rassicurante di una piccola alcova.

Anche Koeda gioca sui contrasti e ribalta di 360° la classica tipologia dell’appendiabiti. Nel progetto per Cappellini, il rapporto tra interno e esterno è completamente invertito: un sottile telaio realizzato con profili metallici delinea una forma squadrata che ospita al suo interno i ganci su cui appendere sciarpe e cappotti, posizionati su un elemento irregolare a forma di ramo. È proprio il contrario di quello che avviene di solito per gli attaccapanni, in cui un’asta centrale sostiene i pioli protesi esternamente per accogliere i paltò. Il risultato? Un complemento d’arredo dall’estetica insolita, in cui prevale il rigore geometrico senza compromettere la funzionalità.

 


di Laura Pastorino / 26 Aprile 2017

CORNER

irefuse collection

[Case]

Loft ibrido

Nel cuore di Amsterdam un loft multiuso per incontri culturali, shooting e selling room

casa moderna

[News]

Frida oltre il mito

Il Messico dell'artista raccontato al Mudec

mostre

[News]

Parigi, tra arte e design

2 mostre da non perdere in questi giorni a Parigi

mostre

[People]

Chi é Alvaro Siza?

Ritratto di un maestro dell’architettura contemporanea portoghese

architettura contemporanea

[Design]

Non aprite quella porta!

La porta di ingresso diventa protagonista di eccentriche novità

Lifestyle

[News]

Il nuovo Hygge arriva dalla Scozia

Si chiama Còsagach, e sarà il vero trend del 2018

Lifestyle

[Case]

L'isola di Greta Garbo

In vendita la sontuosa proprietà dell'attrice su un’isola idilliaca

casa moderna

[Architettura]

Parigi gioiello cubista

Mostre, fiere e un’inedita Parigi nascosta: 10 ragioni per visitarla nel 2018

Travel

[Magazine]

Visioni Future

Il numero di gennaio 2018 di irefuse Italia è in edicola

magazine

там

nl.ua/ru/otdelochnye_materialy/vagonka/profili_mdf

©2018 irefuse - - P. | VIA Monyka Salym, 6, ,

| | |