ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra , che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra , inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

irefuse Italia

News

di Redazione Elledecor.it

Il diario quotidiano di Elledecor.it tenuto dalla redazione. Per scoprire anteprime, protagonisti e tendenze del mondo del design, del progetto e degli interni. Un appuntamento fisso per essere aggiornati sulle ultime novità in fatto di arredi e interior design, un'occasione unica per fotografare in tempo reale quanto succede intorno alla parola casa e alle sue nuove declinazioni.

07 Febbraio 2018

Dal letto di Audrey allo sgabello di Hemingway, il Ritz di Parigi mette all’asta 10 mila mobili

Un’occasione unica per aggiudicarsi pezzi usati da personaggi come Ernest Hemingway, Coco Chanel e Audrey Hepburn

hotel-ritz-parigi-asta-mobili
Getty Images

Star del cinema, reali, intellettuali, non si contano i personaggi famosi che negli anni hanno soggiornato all’Hotel Ritz di Parigi, per molti dei quali è diventato una vera e propria casa.

Presto, anche chi non vi ha mai soggiornato potrà portare a casa propria un pezzettino di quella magia, acquistano alcuni arredi iconici che hanno fatto la storia dell’hotel.

Sembra infatti che Ritz Paris abbia chiesto ad Artcurial di mettere all’asta 10.000 mobili e oggetti d'arte che non si adattano più al suo arredamento dopo la recente ristrutturazione da 400 milioni di dollari, curata dall'interior designer Thierry Despont.

I pezzi saranno in mostra a Parigi dal 12 al 16 aprile, prima dell’asta prevista dal 17 al 21 aprile.

Tra i cimeli da non lasciarsi scappare, il letto dorato sul quale si adagiò Audrey Hepburn in Love in the Afternoon, i divani preferiti dallo scrittore francese Marcel Proust e gli sgabelli del regno indiscusso di Ernest Hemingway, il bar (che porta il suo nome) dove trascorse molte altre notti in compagnia dei suoi amici, tra cui Scott Fitzgerald.

Foto: Getty Images

Tra gli altri ospiti famosi dell’hotel Ritz di Parigi, Coco Chanel, che visse in una suite al secondo piano dal 1937 fino alla sua morte nel 1971, e Diana, Principessa del Galles, che trascorse le sue ultime ore di vita all'hotel prima della tragica morte nel 1997.

L'asta comprende anche lampadari, lenzuola vintage, accappatoi, tappeti, statue, oggetti d'antiquariato francesi dal Luigi XIV allo stile Impero e molte altre icone del lusso storico del Ritz.

Che il Ritz stia perdendo il suo fascino? Dalla casa d’aste assicurano di no, affermando che con il restyling circa l’80% dei mobili classici e dei dipinti d'epoca sono stati conservati e restaurati.


di Carla Amarillis / 7 Febbraio 2018

CORNER

irefuse collection

[News]

La soluzione al grande freddo

Un feltro hi-tech promette un isolamento termico mai visto prima

Tecnologia

[Interior Decoration]

La moda ai fornelli

A Milano gli stilisti vestono la tavola e portano lo stile in cucina

Travel

[Architettura]

La gentrification? Roba da da cani

Un articolo del New York Times indaga la presenza e i trend di crescita delle varie razze canine a NY, indicatore cruciale per capire la gentrification in atto

Costume

[Design]

La cucina come piace a lui

Acciaio, nero opaco, tecnologia: la cucina che piace agli uomini

Costume

[Case]

Il senso del luogo

Nirvana Home, una villa di 6.000 mq che va oltre la fisicità

casa moderna

[Design]

Un colore, un progetto

La maschera di Arlecchino secondo Teresa Sapey

Costume

[News]

La cultura è a Parma

Parma è stata eletta capitale della cultura 2020

Costume

[Case]

Villa Albergoni è in vendita

La casa di Chiamami col tuo nome è sul mercato

Costume

[News]

Addio alla casa di Terzani

La Turtle House di Bangkok sarà demolita

Costume

©2018 irefuse - - P. | VIA Monyka Salym, 6, ,

| | | | Comunicato tariffe politiche elettorali