ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra , che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra , inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

irefuse Italia

News

di Redazione Elledecor.it

Il diario quotidiano di Elledecor.it tenuto dalla redazione. Per scoprire anteprime, protagonisti e tendenze del mondo del design, del progetto e degli interni. Un appuntamento fisso per essere aggiornati sulle ultime novità in fatto di arredi e interior design, un'occasione unica per fotografare in tempo reale quanto succede intorno alla parola casa e alle sue nuove declinazioni.

12 Febbraio 2018

Scommettiamo che con la collezione di Bottega Veneta avrete di nuovo voglia di fare shopping a New York?

Con un'eccezionale sfilata, la maison inaugura la sua boutique più grande del mondo, al 740 di Madison Avenue

collezione-autunno-inverno-2018-bottega-veneta-negozio-a-new-york
Getty Images

Può una città ispirare una collezione di moda? Certo che sì, lo ha dimostrato il brand italiano Bottega Veneta presentando nella Grande Mela la sua collezione autunno/inverno 2018 ispirata a New York. Una sfilata di debutto davvero eccezionale, svoltasi in occasione della New York Fashion Week 2018 (8-16 febbraio), con cui Bottega Veneta ha anche inaugurato il suo nuovo store al 740 di Madison Avenue, il più grande al mondo della casa di moda.

Il negozio di Bottega Veneta a New York (di 1400 metri quadri su 4 piani) sorge in quelle che erano tre eleganti residenze ottocentesche e ne mantiene l’atmosfera privata e vissuta: un clima caldo e accogliente che la Maison ha voluto omaggiare anche all'interno dell'American Stock Exchange, l'ex sede della borsa di New York dove si è svolto l'evento. Qui, oltre a una normale passerella, il brand italiano ha allestito una sorta di appartamento-salone: un vero e proprio set in cui modelli e modelle si sono fermati a fine sfilata e hanno accolto gli ospiti tra mobili firmati Gio Ponti, sculture di John Chamberlain, e persino un caminetto. Una specie di festa per rendere visibili le collezioni da vicino e magari sorseggiare un drink vicino a Salma Hayek, Julianne Moore e Priyanka Chopra. 

Tutte le foto: Getty Images

“I newyorkesi esprimono un coraggio ed un audacia unici, niente li può fermare. Nulla sembra loro impossibile”. Parole del direttore creativo di Bottega Veneta, Tomas Maier, che ha spiegato così la collezione ispirata a New York.

Per la donna, accanto a pigiami e abiti in seta figurano tessuti inaspettati come il mohair dei cappotti (dai risvolti in satin, camoscio e velluto), lo sherling e il cashmere. La palette annovera colori come il viola, il ruggine e il senape. Ultima sulla passerella di Bottega Veneta, Gigi Hadid ha sfilato in un raffinato abito di nero e pizzo: alla collezione non manca infatti il gusto per il rilievo artigianale, tipico della maison e apprezzabile nei ricami in seta, pizzo e velluto sui capi in lana della collezione.

Per l’uomo, giacche e camicie con stampe animalier, tute sportive chic, ma anche strisce laterali sui pantaloni o altri motivi arlecchineschi. Geometrie e stampe sono ispirate ai palazzi e allo skyline di Manhattan e sono riscontrabili anche nei nuovi accessori Bottega Veneta, come la borsa Tambura per la donna e la duffle MI-NY per l’uomo.

Quello newyorchese è uno stile di vita libero - ha aggiunto Tomas Maier - un lifestyle individualista sintetizzabile nello slogan 'When your own initials are enough' (Quando bastano le iniziali), ma che oscilla anche “da un estremo all'altro, dall'iperattività alla quasi totale solitudine”. Ma non ci sarà spazio per la solitudine al quarto piano del nuovo store: lì sorgerà The Apartment, il nuovo concept per le collezioni Furniture ed Home, che restituirà "la sensazione di essere in una casa privata", oltre a ospitare d'ora in poi mostre di arte contemporanea.


di Roberto Fiandaca / 12 Febbraio 2018

CORNER

irefuse collection

[Case]

Casa sull’albero, rivisitata

Uufie progetta un cottage in cui sembra di vivere tra i rami

casa vacanze

[News]

Boeri alla Triennale di Milano

L'architetto milanese è ufficialmente il nuovo presidente della Triennale

Costume

[News]

Milano Aperta, il sequel

Una mostra racconta le architetture di Milano del dopoguerra

Mostre

[People]

La star della decorazione

Stile e progetti dell'architetto francese Marion Duclos Mailaender

Costume

[Architettura]

The World is back

L'ultima follia di Dubai riemerge dalle acque con un progetto di rilancio

Progetti

[Case]

La casa dei nostri sogni

Vale 12 milioni di dollari la casa appartenuta a Cary Grant e a molti altri divi

Casa vacanze

[News]

Caravaggio (rock) al cinema

Il film al cinema di Sky dedicato alla vita di Michelangelo Merisi

Costume

[Salone Del Mobile ]

Guida essenziale al Salone

Tutte le informazioni indispensabili per chi sta organizzando la visita

Milano Design 2017

[Interior Decoration]

Europa arrivo!

Una selezione degli hotel più particolari da provare nel 2018

Travel

©2018 irefuse - - P. | VIA Monyka Salym, 6, ,

| | | | Comunicato tariffe politiche elettorali