ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra , che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra , inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

irefuse Italia

Tenoha Milano, il nuovo place to be dei Navigli tutto made in Japan

La location multitasking che ospita un ristorante, una caffetteria, un concept store e spazi di co-working

00-tenoha-milano

Tenoha Milano, il nuovo indirizzo da non mancare nell'area dei Navigli

Tenoha Milano: un luogo che non c'era tutto da scoprire, un’idea che nasce sull'importanza dello scambio e del confronto tra paesi diversi, una location multitasking destinata a diventare the place to be dell'area dei Navigli. Stiamo parlando del primo spazio polifunzionale dedicato al lifestyle e alla cultura del Sol Levante, che ieri ha ufficialmente aperto le sue porte in via Vigevano 18 con un opening affollatissimo. Da oggi, in città, c'è dunque un nuovo indirizzo dove respirare l'atmosfera del vero Giappone in una realtà sfaccettata che riunisce, quasi senza soluzione di continuità, esperienze che comprendono shopping, entertainment, green, food, working.

Il ristorante-caffetteria Tenoha Milano

Per Milano si tratta di una formula totalmente nuova e originale che vede articolarsi, negli open space di una suggestiva architettura industriale degli anni '30 riqualificata dal progetto di Park Associati, funzioni molto diverse tra di loro che, messe insieme, restituiscono l'immagine contemporanea di un paese da sempre in equilibrio tra tradizione e modernità, con il design che funge da driver. Basta entrare in uno dei due ingressi principali per essere proiettati in un'altra dimensione. Lo store leggermente sopraelevato, al quale si accede da una piccola porta che affaccia su strada, propone un'accurata selezione di prodotti di design per nulla scontati che spaziano dal tableware all'abbigliamento passando per la piccola pelletteria e la cancelleria.

Tavoli sociali del ristorante Tenoha Milano

Dal grande portone poco più avanti, passando per il cortile-giardino ricco di piante che possono essere acquistate (tra cui spicca un grande ciliegio), popolato da sedie e tavolini outdoor (perfetti per la bella stagione alle porte), si arriva agli spazi del ristorante e della caffetteria aperti da mattina a sera. L'ospitalità – che ruota intorno ad un grande bancone che accoglie i visitatori su 3 lati - è studiata per offrire una cucina che integri gli aspetti tipici della tradizione culinaria nipponica agli usi e costumi italiani proponendo un menu che per scelta non comprende l'inflazionato sushi. Da provare assolutamente, come prima colazione, il matcha cappuccino abbinato alla tradizionale brioche nostrana. Consigliato anche l'aperitivo.

Il grande bancone bar del ristorante caffetteria Tenoha Milano

Non è tutto. Sì, perché Tenoha Milano vuole essere anche il punto di incontro di una community creativa che si confronta e convive negli spazi dedicati allo share office e al co-working: una superficie di 430 mq, completamente allestita coniugando estetica essenziale e funzionalità, che rappresenta la peculiarità più interessante del progetto. Chiunque, volendo, avrà la possibilità di lavorare, organizzare riunioni, incontrare professionisti, attivare opportunità di business in uno spazio aperto 24 ore al giorno, dotato di connessione internet super veloce, stampanti e tutto il necessario per il lavoro d’ufficio.

L'area dedicata allo share office e al co-working

Da segnalare, nell'ambito della location, la presenza di uno spazio pop-up di circa 50mq, che può essere affittato, dove i visitatori possono sperimentare, di volta in volta attività concepite ad hoc dai vari partner e un’area di 1.100 mq pensata per ospitare eventi privati, mostre e installazioni. Esempio d’architettura post industriale, è concepito in modo tale da essere del tutto polivalente e indipendente, sia dal punto di vista funzionale che tecnologico. Lo spazio permette di coinvolgere un importante numero di persone e di organizzare attività espositive e mostre. Un'ultima curiosità: il concept è nato da Tenoha Daikanyama, realtà fondata nel 2014 a Tokyo con l’intento di portare la cultura italiana in Giappone. I valori di Tenoha sono il green, come le foglie, la qualità, come l’artigianato, e la tecnologia e l’essenza di sapori e sensazioni che sono tipici di quel Giappone che si trova solo all’altro capo del mondo. 

Lo store giapponese dove trovare una selezione accuratissima di prodotti made in japan

 


di Laura Arrighi / 5 Aprile 2018

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Nostalgia australiana a Seoul

Tutto marmi e accenti artistici, il nuovo ristorante Caravan 2.0

Travel

[Interior Decoration]

Bali da sogno

A Bali OMNIA apre un dayclub capace di colpire tutto i sensi

Travel

[Interior Decoration]

Ladurée a Tokyo

India Mahdavi firma il terzo store della pasticceria francese

Travel

[Interior Decoration]

Artisti nei borghi

3 artisti con Airbnb ridanno slancio ai borghi italiani

Travel

[Interior Decoration]

Elogio dell’anticamera

Restyling di un appartamento vista mare a Lerici

Restyling

[Interior Decoration]

Dentro un De Chirico

Apre a Milano uno store sospeso tra leggerezza e materia

Travel

[Interior Decoration]

Hotel di design a Providence

The Dean mette a frutto le idee degli studenti

Travel

[Interior Decoration]

5 in 1 sotto lo stesso tetto

Cos'è Edit, il nuovo concept di food alle porte di Torino

Travel

[Interior Decoration]

11 coworking da sogno

Da Londra a Singapore, lista degli hub più belli e innovativi

Uffici di design

©2018 irefuse - - P. | VIA Monyka Salym, 6, ,

| | |