ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra , che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra , inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

irefuse Italia

I 4 resort perfetti per aspettare che passi l'inverno

Ecco le 4 location che hanno vinto gli ambiti AHEAD Awards, indirizzi romantici immersi nella natura per scappare dal freddo in città

resort-piu-belli-del-mondo
Courtsey of Ahead Awards

L’inverno per molti di noi non finisce mai, ancora dobbiamo entrare nel merito di neve e freddo che già sogniamo le palme e il blu del mare, resort tra natura incontaminata che ci permettano di scappare dalla dura (e fredda!) realtà. I resort sono infatti ormai divenuti luoghi mitici che ci garantiscono non solo la fuga dal freddo invernale ma anche un alternativa privilegiata allo stress della nostra corsa quotidiana. Non c’è infatti maniera migliore per sfuggire da ansia da prestazione e mal di testa da stakanovisti che rifugiarci in questi luoghi che hanno fatto del comfort e del relax la loro bandiera. Luoghi da sogno, clima ideale e un servizio impeccabile capace di coccolarci come si deve. Via le preoccupazioni, welcome a calma zen. Ma dove trovare questi luoghi? E quali sono assolutamente i migliori? Noi ci siamo affidati agli esperti: proprietari di alberghi, sviluppatori, operatori, architetti e designer leader di tutto il mondo che ogni due anni premiano con l’AHEAHD Award l’ospitalità, l'esperienza e il design, a livello globale. E per l’edizione di quest’anno i migliori resort del mondo sono...

Europa | São Lourenço do Barrocal, Monsaraz, Portogallo

Se non avete nè tempo nè voglia per affrontare un lungo viaggio ecco il resort che fa per voi, l'audace semplicità e autenticità di questo hotel lo rende infatti diverso da tutti gli altri. Architettonicamente fedele alle sue proprie origini è comunque in grado di offrire un'esperienza unica ai propri ospiti: il buon retiro portoghese oltre ad offrire un ambiente di serena armonia e di recupero delle proprie radici, è stato lodato dai giudici per aver ridato vita economica e sociale alla comunità locale.

Leggi anche → L'albergo diffuso di Souto De Moura in Portogallo

Foto: Nelson Garrido

Asia | Alila Anji, Zhejiang, Cina

Inserito in 60.000 ettari di foresta di bambù da esplorare con l’assistenza del team Alila, il resort dalle forme tradizionali si trova nella natura incontaminata ed emana calma, quiete e grande sensibilità per il design cinese contemporaneamente moderno, classico e senza tempo. Tutto qui è stato progettato per un’autentica evasione e per un tuffo nella natura delle lussureggianti colline intorno al lago di Zhejiang, un’area concepita come contea pilota per costruzioni ecologiche e green.

 Americhe | Faena Hotel Miami Beach, Florida

Il Faena Hotel a Miami Beach non poteva mancare a questa lista vista la sua capacità di stabilire nuovi paradigmi -non solo architettonici- per resort urbani. Un complesso sperimentale con una personalità fortissima che si esprime in un gusto quasi circense dell’uso del colore con un approccio unico verso l’arte contemporanea. Un resort magico e teatrale che rappresenta il nuovo escape per viaggiatori che vogliono essere stupiti.

 

Leggi anche → Da Hollywood all'interior design

Courtesy of Faena Hotel

MEA | Jumeirah Al Naseem Dubai, UAE

In questo caso siamo di fronte ad una nuova generazione di beach resort per Dubai, il Jumeirah Al Naseem, disegnato dallo Studico Dsgn Design non si è limitato al costruito ma a creare anche un paesaggio che diviene parte dell’esperienza completa di ospitalità che il resort sa offrire. Affacciato su una stupenda striscia di spiaggia senza fine, il resort aggiunge energia ed esuberanza allo storico Madinat Jumeirah apportanto aria fresca e dinamica a Dubai.

SCOPRI ANCHE:
 Le 5 spa più belle del mondo


di Paola Testoni / 27 Novembre 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Caffè sì, tavoli no

Un coffee bar senza tavolini – ma con co-working – a Pechino

Uffici di design

[Interior Decoration]

Desideri in cucina

Casamenu, la piattaforma con tutti gli ingredienti della cucina

cucine di design

[Interior Decoration]

L'hotel nella fabbrica di ceramica

Antico e moderno per un'allure senza pari nel centro di Maastricht

Hotel di design

[Interior Decoration]

Quattro amici al bar

Fiori, design e cucina da scoprire dietro un portone milanese

Lifestyle

[Interior Decoration]

Barocco con Twist

Con Gwenael Nicolas nella nuova boutique Dolce&Gabbana

negozi di design

[Interior Decoration]

Il design arabo e l'Europa

Il nuovo ristorante Shababeek a Dubai, firmato Pallavi Dean

ristoranti di design

[Interior Decoration]

Lusso ad Hong Kong

Alla scoperta dei nuovi interni del The Fleming Hotel di Hong Kong

Hotel

[Interior Decoration]

Le camere delle Meraviglie

4 installazioni di cristallo firmate da 4 artisti per Swarovski

Installazioni

[Interior Decoration]

Una birra a Milano

Dwa reinterpreta il bar italiano degli anni '30 per Birrificio Italiano

lounge bar

©2017 irefuse - - P. | VIA Monyka Salym, 6, ,

| | |