ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra , che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra , inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

irefuse Italia

Il parrucchiere a Milano nascosto in un appartamento di Portaluppi

Un elegante appartamento d’epoca dedicato alla bellezza. Il nuovo spazio dell’hair stylist Davide Diodovich firmato Storage Associati

Nato sotto il segno della Bilancia, Davide Diodovich, hair stylist di fama internazionale, è un esteta a tutto tondo, capace di coniugare bellezza e benessere. Dopo l’entusiasmante percorso da Vidal Sassoon a Londra e le numerose esperienze in tutto il mondo, oggi si divide tra le passerelle delle maison di moda e i set fotografici per le riviste più glam del settore. Senza mai trascurare le sue clienti, alle quali si dedica con passione instancabile.

Nonostante l’abitudine a lavorare a ritmo serrato, al passo con un mondo elettrizzante, Davide riesce a mantenere una calma invidiabile e contagiosa, sua cifra distintiva. La stessa sensazione che si prova quando si entra nella sua casa-atelier, che rivoluziona il concetto tradizionale di salone di bellezza. Il nuovo address milanese, a due passi da Santa Maria delle Grazie, è un esclusivo appartamento di 300 mq al piano nobile di un palazzo dei primi del Novecento con uno splendido androne firmato da un giovane Piero Portaluppi.

Diodovich se ne innamora immediatamente. “Cercavo uno spazio più grande per la mia attività e volevo a tutti i costi una casa d’epoca. In questo luogo speciale ho provato le stesse emozioni della mia prima volta a New York, quando i miei occhi instancabili inquadravano le cime dei grattacieli e le strade affollate. Qui sono stato attratto dagli altissimi soffitti con stucchi preziosi ancora perfetti e dagli eleganti pavimenti originali in legno intarsiato. Così ho capito subito che avrei potuto realizzare il mio big dream”. Il progetto d’interior viene affidato allo studio Storage Associati di Milano, apprezzato per l’eleganza progettuale non convenzionale. 

“È stato un processo creativo condiviso e molto naturale”, ci raccontano gli architetti. “La luce e le proporzioni interne sono avvolgenti, restituendo un’atmosfera intima e di grande privacy, nonostante le grandi dimensioni. Questo ci ha permesso di rafforzare l’idea di Davide di offrire un’esperienza domestica ed esclusiva: la sensazione di essere accolti a casa, come ospiti d’eccezione”.

La pianta classica non è stata stravolta, con un salotto d’attesa, oltre la reception all’ingresso, con divanetti dalle linee morbide, una libreria piena di oggetti, fotografie e un camino in marmo nero. Le sale, che ospitano al massimo due persone, sono una diversa dall’altra ma seguono un filo conduttore nella scelta dei colori, tenui e rassicuranti e dei materiali. Dall’ottone al velluto, dal legno al vetro cannettato, fino al marmo e agli specchi. Le grandi boiserie a parete sono volumi progettati per contenere gli elementi funzionali e gli strumenti di lavoro. La cura di ogni dettaglio è attenta al minimo particolare, mai banale. Persino il profumo d’ambiente, scelto personalmente dal padrone di casa, contribuisce alla percezione di un benessere totale. Da concedersi in solitudine, o in coppia, circondati da tanta bellezza. 

The Studio by Davide Diodovich
via Aurelio Saffi 25, Milano, tel. 02.89283420, davidediodovich.com 


di Rosaria Zucconi e Francesca Benedetto / 12 Ottobre 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Un Manhattan vista Arc de Triomphe?

Riapre il Drugstore di Parigi e il restyling da 3 stelle Michelin è di Tom Dixon

Ristoranti

[Interior Decoration]

La Romagna a Londra

Ispirazione italiana per Leo's, il nuovo place to be di Londra

lounge bar

[Interior Decoration]

Alessandro Dell’Acqua

Alla scoperta della casa milanese del brand N°21, rigorosamente gris noir

uffici di design

[Interior Decoration]

A Dubai il ristorante è glam

Il mare incontra la Vecchia Europa nel nuovo ristorante di Connolly

ristoranti di design

[Interior Decoration]

Nuda, rossa o blu?

Experimento raccoglie i creativi di Madrid in un luogo eclettico

restyling

[Interior Decoration]

Che ne sarà del Waldorf?

Tutta la storia dell'hotel più famoso al mondo, oggi chiuso per restauro

hotel di design

[Interior Decoration]

Restauro raw style

Squire & Partners si trasferisce in un vecchiopalazzo eduardiano

restyling

[Interior Decoration]

Rinascita di un teatro

Il progetto tutto catalano che vince premi in tutto il mondo

restyling

[Interior Decoration]

Hotel a guglie

Dietro la facciata ottocentesca si nasconde un hotel di design moderno

restyling

у нас

здесь

©2017 irefuse - - P. | VIA Monyka Salym, 6, ,

| | |