ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra , che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra , inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

irefuse Italia

4 progetti rivoluzionari della Design Academy di Eindhoven

Proposte e provocazioni della nuova generazione di designer dell’Accademia olandese viste durante la Durch Design Week

design-academy-di-eindhoven-graduation-show

Graduation Show è la mostra dei giovani designer della Design Academy di Eindhoven, nei Paesi Bassi, organizzata in concomitanza con la Dutch Design Week

Anche nel mondo del design le domande e i dubbi della nuova generazione diventano sempre pressanti, ma non per questo bisognosi di una risposta, per gli studenti della Design Academy di Eindhoven, nei Paesi Bassi, l’idea è quella di trasformare i dubbi sul mondo in uno strumento produttivo che verrà esposto nel prossimo Graduation Show durante la Design Week di fine ottobre. Circondati da «verità alternative» in quasi ogni aspetto della nostra vita, i giovani designer vogliono sfruttare la loro capacità di mettere in discussione l'ovvio. Non a caso il prossimo Graduation Show della Design Academy di Eindhoven avrà il titolo MINED IS YOURS e presenterà i risultati di riflessioni sui temi fondamentali dell’esistenza approcciati in modo diverso. La mostra di quest’anno -curata da Formafantasma, il duo di designer italiani basati ad Amsterdam- comprende i molteplici risultati di questa riflessione: dalle ricostruzioni al racconto, dall'archeologia alla segnalazione investigativa e da uno strumento che rende il linguaggio del corpo evidente per un ascoltatore visivamente danneggiato, infine ad un'analisi di come una toilette può diventare una metafora dell'oppressione politica e della discriminazione razziale. Scavare in profondità significa scavare duramente e per farlo gli studenti hanno saputo inserire in questa metodologia anche le loro vite personali mescolate a ricerche su nuovi materiali e tecnologie innovative. Un lavoro da archeologo capace di scavare nei rifiuti e nella poesia, creando alternative per modelli, sistemi e prodotti esistenti. Il risultato è paradossalmente estremamente personale e nello stesso tempo globalmente universale. I 177 progetti dell’edizione 2017 del Graduation Show della Design Academy di Eindhoven non fingono di poter fornire soluzioni definitive ma si accontentano di sottoporre nuovi approcci a possibili scenari futuri possibili. Citiamone alcuni:

A sin: Nadine Botha - The Politics Of Shit, Photo credits: Design Academy Eindhoven / Nicole Marnati

A dx: Friso Wiersma - My Hands, Photo credits: Design Academy Eindhoven / Femke Reijerman

Nadine Botha, The Politic of Shit

Performance che riflette su un caso di discriminazione razziale da parte del Comune di Città del Capo. I servizi igienici inadeguati -sotto forma di toilet portatili- sono stati distribuiti in tutti gli insediamenti urbani informali alla periferia di Città del Capo, causando le cosiddette guerre igieniche. La sua ricerca esplora come un accessorio di campeggio è diventato un totem della protesta civile.

Friso Wiersma, by hand

Un’installazione omaggio all'artigianato nella quale la lavorazione manuale del legno rappresenta un ostacolo per la moderna produzione di massa. Il pezzo finito, un armadio, adattato alle misure personali dei progettisti viene lavorato con strumenti individuali e movimenti ripetitivi, con una particolare attenzione ai dettagli e alle proprietà fisiche del materiale naturale.

Marie Caye, SAM

SAM è un’apparecchio che vende limonata (ma non solo) perché è in grado anche di gestire autonomamente le ricette, i prezzi, la manutenzione, il servizio e la pulizia dopo il funzionamento. Macchine autonome sempre più sofisticate, e allora perché non accordare loro uno status giuridico come 'esseri'. Una provocazione ludica che parla essenzialmente di noi come esseri umani.

Marie Caye - SAM, Photo credits: Design Academy Eindhoven / Femke Reijerman

Irene Stracuzzi, The legal Status of Ice

La designer ha studiato e mappato i confini liquidi in una delle regioni più controverse del mondo, dove il concetto di estrazione mineraria potrebbe essere contemporaneamente una fonte di ricchezza ma anche una casua di conflitti globali: le regioni artiche. Il suo modello delle regioni artiche diventa un punto di proiezione per tutti i tipi di rivendicazioni e trattati politici e territoriali.

Irene Stracuzzi - The Legal Status Of Ice, Photo credits: Design Academy Eindhoven / Ronald_Smits

Graduation Show dal 21 al 29 ottobre durante la DDW Location: Design Academy Eindhoven De Witte Dame, Emmasingel 14 Eindhoven

LEGGI ANCHE:

 


di Paola Testoni / 12 Ottobre 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Tutto sugli Eames

Una grande retrospettiva al Vitra Design Museum

mostre

[Design]

Fotografare il lavoro

A Bologna lo sguardo sul mondo del lavoro di 14 grandi fotografi

mostre

[Design]

Zucche di design

10 alternative alle solite decorazioni per la festa più creepy

accessori di design

[Design]

Gli arredi Ikea più venduti

Ecco i dieci bestseller Ikea che hanno conquistato il mondo

top ten

[Design]

Cartoleria zen

Quando gli accessori da ufficio sono anche belli

accessori di design

[Design]

Una mostra ibrida

Arte e scienza insieme? Si può, parola di Marino Golinelli

musei

[Design]

Jordan Made in Italy

Tecnologia, portafortuna e Russel Westbrook testimonial

Oggetti di design

[Design]

La casa che dura 100 anni

Wikkelhouse, il nuovo concetto di casa prefabbricata

Casa moderna

[Design]

111 oggetti cult al MoMa

Un viaggio nella moda e nella cultura attraverso abiti e accessori

mostre

там

читать далее

©2017 irefuse - - P. | VIA Monyka Salym, 6, ,

| | |