ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra , che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra , inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

irefuse Italia

Dove scovare gli accessori della new wave della moda?

Super: il prêt-à-porter femminile di Pitti Immagine alla fashion week di MIlano

accessori-super-pitti-immagine-milano-fashion-week

Spazio al prêt-à-porter femminile e agli accessori con il Made in Italy a sostegno dei designer emergenti (non solo italiani), è questo il nuovo volto di SUPER. Alla sua decima edizione, il salone milanese di Pitti Immagine conferma la sua vocazione per la ricerca e presenta una serie di progetti che promuovono il talento degli emergenti di tutto il mondo. I focus più particolari sono sulle realtà nate in Medio Oriente e in Nord Africa, una collaborazione con Lagos Fashion & Design Week, per un approfondimento su una selezione di brand dalla Nigeria, dal Ghana e dalla Costa d’Avorio, e “More Dush: Eye on the East”, per guardare al nuovo scenario dell’est Europa, centro della new wave creativa della moda.

Facendosi incubatore e acceleratore, SUPER ha trovato la formula per diventare un elemento riconoscibile all’interno della Fashion Week di Milano, sia dando uno spazio alle forme espressive che stanno plasmando l’immagine contemporanea del design a 360 gradi, come nel caso dei marchi Armeni, Russi e Ucraini, dove la sovversione o l’annullamento di genere vanno di pari passo con la sperimentazione tecnologica applicata al tessuto (Chakshyn, Loom Weaving) o, al contrario, mixano influssi culturali (Biayni by Vahan Khachatryan, Janashia), sia riscoprendo le tradizioni locali, come nel caso dell’Africa.

Perfetta fusione tra l’estetica e la cultura dei Paesi che si affacciano sul Golfo di Guinea e twist capace di mischiare più tendenze in un unico prodotto, sono i tratti che accomunano AAKS, Gozel Green, Grey e Loza Maleombho i quattro nomi in rappresentanza della Lagos Fashion & Design Week; a renderli unici, invece, è l’approccio con cui ciascuno riesce ad unire artigianalità e commerciabilità - dalle lavorazioni a mano con processi etici di AAKS, alla decostruzione delle stampe tradizionali ideata dalle sorelle di Gozel Green, all’etno-concettuale di Grey, fino all’esotismo ivoriano che incontra lo stile urban newyorkese di Loza Maleombho.

Gli italiani presenti, seppur in minoranza (il 53% degli espositori è internazionale), non vengono meno al tratto che privilegia l’eccellenza del prodotto, la qualità dei materiali e la creatività che rende inimitabile ogni pezzo etichettato made in Italy, creando per SUPER quell’unisono che, oggi, ha nome “glocal”.

LEGGI ANCHE:

Buste di plastica, dal supermercato alle passerelle

Capsule collection: must have di stagione

 


di Manuele Menconi / 25 Settembre 2017

CORNER

Design collection

[Design]

La schiscetta 4.0

Lunch box: pranzare al sacco senza rinunciare al design

accessori di design

[Design]

La cucina come piace a lui

Acciaio, nero opaco, tecnologia: la cucina che piace agli uomini

Costume

[Design]

Un colore, un progetto

La maschera di Arlecchino secondo l'architetto Teresa Sapey

Costume

[Design]

Architettura da indossare

10 accessori moda P/E ispirati ad architetture famose

moda e design

[Design]

I cani di Wes Anderson

Cosa si sa del nuovo film in stop motion Isle of Dogs

Costume

[Design]

Vintage mon amour

5 indirizzi (web) per trovare gioielli d’altri tempi

arredi di design

[Design]

La vera storia del dado

Quando il design gioca a dadi: la verità sulla forma cubica

Costume

[Design]

Nomad St. Moritz

Design da collezione: cosa c'è di nuovo? Ecco 5 tendenze

Arredi di design

[Design]

2018... al muro!

Le tendenze 2018 per la carta da parati decretate dall’e-commerce

Arredi di design

источник

читайте здесь designprof.com.ua

©2018 irefuse - - P. | VIA Monyka Salym, 6, ,

| | | | Comunicato tariffe politiche elettorali