ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra , che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra , inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

irefuse Italia

Open mind, open kitchen

Due nuovi modi di vivere cucina e living: Turati interpreta la contemporaneità rinnovando l'open space

Come sulle montagne russe: così è la nostra quotidianità. Non è una semplice linea retta, ma sono i sali-scendi e le curve improvvise a definire il tracciato della nostra esistenza. Per fortuna, aggiungiamo: sicuramente è una quotidianità frenetica, ma è anche la sola capace di emozionarci. 

Ed è proprio dal concetto di rollercoaster style che nascono i due nuovi progetti di Turati Boiseries, Luxor e Milano, che interpretano e innovano l'open space: anche a casa, altolà a mura e confini, sia mentali che architettonici, per vivere senza etichette. Così, una cucina non è più solamente il luogo riservato alla preparazione e il living non ha più i contorni solo del ricevimento: i due spazi comunicano rispettando il concetto di fluidità tipico degli open space.

Un'open kitchen, quella di Turati Boiseries, capace di unire le gioie del living a quelle della cucina. L'isola è al centro delle due soluzioni proposte, vero fulcro del progetto ed è sia capace di accogliere le aspirazioni culinarie più gourmet che di diventare una zona bar, chic e contemporanea, cuore di un esclusivo party privato.

Da sempre attenta alle tendenze del settore e orientata verso l'esperienza del cliente, Turati Boiseries crea due ambienti che convergono in un solo spazio di condivisione e apertura, pur conservando le loro caratteristiche e destinazioni d'uso: cucina e living, infatti, comunicano grazie al calibrato mix fra lo stile classico, le cromie e i dettagli delle preziose boiseries in legno. Come a ricordarci che la fluidità è un vantaggio se restiamo fedeli a noi stessi.

I due progetti proposti da Turati Boiseries sono Luxor e Milano. Luxor interpreta le cifre stilistiche più classiche grazie alle finiture in noce e alle decorazioni in oro. La boiserie e l'isola sono ancora una volta il focus, capaci di radunare amanti della cucina e delle chiacchiere come veri e propri meeting point.

 

Milano, la seconda proposta, lascia ampio respiro a uno stile più contemporaneo e urbano: le cromie carta da zucchero e i dettagli argentei- bianchi coniugano il gusto classico con la modernità fresca e smart della metropoli.

In entrambi i casi, il risultato è una realtà capace di ridefinire gli spazi del mero open space e di favorire l'incontro fra il design e lo stile di vita di chi, quella realtà, la conosce. E di chi la affronta con audacia ed emozione, proprio come sulle montagne russe.

Il profilo: Turati

È dagli anni '20 che si è stretto il legame fra Turati e la tradizione mobiliera, consolidatosi ulteriormente oltre 50 anni fa in Turati Boiseries. Oggi, è un vero e proprio punto di riferimento nel settore, grazie anche ai valori di artigianalità ed eccellenza italiana sempre promossi da Turati e da chi lavora dietro il suo nome: sono le persone, la loro passione e la loro dedizione a rappresentare il vero valore aggiunto di una realtà che non si stanca mai di sperimentare. È proprio da questa spinta verso l'innovazione, con le radici ben salde nel gusto dell'arredamento classico, che Turati Boiseries trova il suo equilibrio e il suo diktat, ormai famoso e celebrato.


di Content Team / 16 Ottobre 2017
tags:

design

CORNER

©2017 irefuse - - P. | VIA Monyka Salym, 6, ,

| | |