ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra , che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra , inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

irefuse Italia

Ville e casali, lo stile country si rinnova. Ecco come

Una selezione di interventi mirati per trasformare edifici agricoli in abitazioni moderno ma dall’animo rurale

ville-e-casali-stile-country

Rurale e contemporaneo? Si può. Ve lo confermano questi progetti nelle campagne nostrane e nel country side inglese. © Edmund Summer

Ville e casali sono sempre stati il regno dello stile country più tradizionale, almeno fino ad oggi: dopo anni in cui sembrava che la casa in campagna fosse sinonimo di aristocrazia e borghesia d'altri tempi, oggi il rifugio nel verde è un'alternativa sempre più apprezzata, da chi sceglie di seguire stili di vita alternativi ma anche da chi decide di regalarsi dei fine settimana lontani dalla città. Con conseguente aumento degli interventi di restyling che propongono l’accostamento di un edificio rurale a delle soluzione di interior contemporanee. Allora ecco la domanda fatale: stile rustico e minimalismo possono mescolare le loro anime? Se siete anche voi alle prese con la ristrutturazione di un vecchio casale, di un rudere o addirittura un trullo e volete aggiungere un twist contemporaneo, qui troverete cinque fonti di ispirazione per trasformare il country chic in qualcosa di moderno.

Umbria: monolocale di 500 mq

@ Max Zambelli

Immaginate, nella dolcissima campagna di Spello, un open space in stile rustico di indubbia notevole ampiezza. Come trasformarlo in un’oasi di serenità accogliente ed intima? A questa domanda ha risposta il sorprendente progetto di Paola Navone che ha ripensato totalmente questo spazio accogliendo la sfida con entusiasmo e volontà di cambiamento. Il suo approccio senza soggezione ha portato ad interventi contemporanei dove materiali originali -come il legno e le piastrelle rifatte in Marocco secondo disegni tradizionali- si mescolano a paratie moderne e infissi industriali in metallo. La creazione di un mezzanino-galleria e di una zona camino sopraelevata completano e il quadro e permettono di sfruttare la considerevole altezza dell’edificio.

LEGGI ANCHE: → Restyling d'autore in campagna

Toscana: rustico antico e cuore moderno

@ Courtesy of MIDE Architetti

L’utilizzo del mattone faccia a vista, la pietra di Matraia e il legno di castagno: a prima vista tutti gli elementi tradizionali sono stati rispettati in questo progetto di Studio MIDE Architetti per questo casale nella campagna lucchese. Eppure la sorpresa c’è: infatti l’intervento di restauro del corpo principale, risalente al 1887, è stato “rinfrescato” da degli interni lineari e grafici che sembrano l’evoluzione naturale dell’architettura originale. Supportati da pavimenti in cemento lucidato gli interni presentano lampade di Tom Dixon e sedie di Charles & Ray Eames, mentre per il camino e il divano si è pensato a soluzioni su misura.

LEGGI ANCHE: → Il restyling di un casale in Toscana

Puglia: dedalo con trullo

@ Courtesy of Luca Zanaroli

Prima una corte interna total white che comincia a mettere ordine nella macchia mediterranea e invita ad entrare nella quiete serenità di questa casa country, e poi, man mano, come in uno meraviglioso scenario prestabilito, appaiono i diversi edifici tra cui il trullo e la modernissima piscina a sfioro. Contrasti? Molto meno di quelli che si possano pensare. Il progetto contemporaneo di Luca Zanaroli sembra infatti fondersi perfettamente con gli edifici preesistenti, un connubio perfetto di funzionalismo d’antan e odierno chiuso in un abbraccio di pietra dal caldo color ocra.

LEGGI ANCHE: → Ristrutturazione di una casa rurale in Puglia

Gloucestershire: fattoria con padiglione

@ Edmund Summer

Un’antica farm inglese del 16esimo secolo, un'ampia struttura rurale ormai abbandonata da decenni e un caparbio architetto dello Studio londinese De Matos Ryan, che vincendo le resistenze dei funzionari della Sovraintendenza riesce a incidere un profondo intervento di ristrutturazione dell’edificio storico. Inizia così questo processo di restyling che vede l’aggiunta di un padiglione di vetro dal gusto contemporaneo, che oggi ospita una luminosa cucina a pianta aperta con affaccio sul verde, mentre il fienile poco lontano diventa la perfetta dépandance per gli ospiti. Gli interni vedono materiali come il calcare naturale, il granito e il legno di quercia, e arredi contemporanei e funzionali: dal divano di Cassina in pelle nera LC2 disegnato da Le Corbusier, Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand alla poltrona Wassily di Marcel Breuer

LEGGI ANCHE: → Un restauro nella campagna inglese


di Paola Testoni / 29 Settembre 2017

CORNER

Case collection

[Case]

Le case più belle di New York

Le più belle case della Grande Mela

libri di design

[Case]

Il Restyling a color palette

A Budapest una ristrutturazione sospesa tra classico, contemporaneo e retrò

Restyling

[Case]

Prossima fermata

Una vecchia stazione di campagna diventa casa vacanze

restyling

[Case]

Il guru del vintage di L.A.

Harpel House, Mark Haddawy e un restyling

restyling

[Case]

Casa-avventura

Abitare in un’architettura sorprendente a Osaka

casa moderna

[Case]

35 metri quadri e non sentirli

Un mini-appartamento dimostra che l'ampiezza dello spazio è relativa

mini-case

[Case]

La casa attorno la quercia

Tutto ruota intorno a un albero in questo restyling

Restyling

[Case]

Japan Style a Kyoto

Tradizione e modernità nel restyling di una casa firmata Atelier Luke

Restyling

[Case]

Country a modo mio

Non solo rustico, ecco i quattro volti della classica casa di campagna

top ten

продвижение сайтов seo

там progressive.ua

©2017 irefuse - - P. | VIA Monyka Salym, 6, ,

| | |