Abitare nel cuore dell’Engadina

Comfort e lusso in un appartamento di 180 metri quadri

image
Giorgio Possenti

Il taglio architettonico è decisamente contemporaneo, come i materiali, i colori e l’arredo. Eppure l’atmosfera calda e accogliente è quella dello stile engadinese, nell’inedita interpretazione di .

Nel cuore dell’Engadina, a Pontresina, l’appartamento di circa 180 metri quadri fa parte di un complesso di nuova costruzione nato dall’idea di fondere il concetto di spazio privato a quello di resort di lusso, le abitazioni infatti beneficiano di tutti i servizi, ristoranti, piscine e spa dell’adiacente hotel Saratz, storica location delle vacanze in Engadina fin dai tempi della Belle Epoque. Il progetto dell’architetto Carlo Donati ha coniugato l’impostazione minimale del taglio degli spazi e degli arredi fissi con un’atmosfera calda e montana. Gli ambienti si succedono e comunicano liberamente fra di loro aprendosi sul paesaggio. Il living si articola in due momenti differenti, il primo comprende una zona più riservata con l’impianto di home theatre, l’altro, più ampio, con divani raddoppiati, uno rivolto verso il camino l’altro verso il pranzo, diventa il cuore della casa.

Altro fondamentale simbolo di intima convivialità, il camino, realizzato su progetto dello studio Donati, è pensato come un taglio nella parete definito da una grande veletta in ottone brunito e da una panca in pietra verde. Continuazione del living è la cucina, impreziosita da rivestimenti in ebano sulle porte che la collegano all’ingresso, della stessa altezza del pannello-boiserie scorrevole che nasconde frigo, forno e dispensa. Un grande tavolo in legno di quercia affiancato da un’ampia isola di lavoro in ebano con top in Corian, accoglie gli ospiti in un’atmosfera di elegante informalità. I proprietari, liberi professionisti con due figli adolescenti, che risiedono a sole due ore di macchina da Pontresina, amano trascorrere molti weekend in montagna, sia d’inverno quando i ragazzi con il padre passano intere giornate sugli sci, sia d’estate quando è la mamma, più amante dei viaggi che degli sport invernali, a coinvolgere tutti in appassionanti escursioni nei boschi e lungo i torrenti che d’estate scorrono nel parco.

“L’edificio di nuova costruzione mi ha concesso di uscire dagli schemi classici” – spiega l’architetto Donati. “Non sempre è possibile realizzare il progetto in ogni minimo dettaglio ma in questo caso la perfetta sintonia di idee e di gusto che si è creata con la padrona di casa ha fatto sì che ogni fase del progetto fosse condivisa. Credo che i risultati migliori scaturiscono dal dialogo virtuoso tra linguaggi diversi, in questo caso l’engadina style ha felicemente incontrato un deciso taglio contemporaneo”.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
image
Giorgio Possenti

Dal pranzo verso il camino: divano viola Tufty time di Patricia Urquiola per B&B Italia, tavolo e panca in quercia di Tisettanta, oggetti design di V. van Duysen per When Objects Work, lampade a sospensione di Poulsen. Sul fondo la parete del camino in ottone brunito e la lampada Twist di Tom Dixon.

image
Giorgio Possenti

Nella zona pranzo-cucina un pannello-boiserie scorrevole in ebano nasconde frigo, forno e dispensa. La cucina, con isola di lavoro in ebano e top in corian, è di Boffi su progetto di Studio Donati. Tavolo e panca di Tisettanta.

image
Giorgio Possenti

In cucina un mix di materiali e colori naturali e rassicuranti: ebano, legno di quercia, pietra locale serpentino verde e un tocco di color senape nella veletta in cartongesso sulla stecca operativa a parete, di Boffi su disegno. Pouf viola di Paola Lenti.

image
Giorgio Possenti

La luce del sole entra dalle vetrate a tutta parete e si diffonde nella suite padronale. Letto e comodini Fat Fat di B&B Italia, lampade di Poulsen, lampadario tipico montano di Crazy Art. Pavimento in quercia affumicata di F. von Hardenberg.

image
Giorgio Possenti

Lo spazio benessere è separato dalla camera da una vetrata fissa in tinta fumé. Vasca di Laufen rivestita in pietra serpentino della ditta Lasave ag, rubinetteria Boffi, panca relax su disegno.

image
Giorgio Possenti

Riflessi notturni nella zona notte.

image
Giorgio Possenti

Una vetrata continua tra le due zone del living, al centro i divani Extrawall, di Piero Lissoni per Living divani con doppia seduta verso il camino e verso il pranzo. Lampada da terra Costanza di Paolo Rizzatto per Luceplan. A sinistra: nell’home theatre la poltrona Flag halyard di Hans Wegner (da Mc Selvini).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Case
http://pharmacy24.com.ua

заказать воду белая церковь