ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra , che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra , inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

irefuse Italia

Joya Villas, le ville gemelle progettate per essere un golden retreat ai tropici

Nella foresta pluviale di Santa Teresa Studio Saxe esplora il nostro rapporto con l'ambiente naturale attraverso l'architettura: il risultato sono due case in affitto da sogno

case-in-costa-rica-in-affitto-joya-villas
Andrés García Lachner

La nuova vague di architettura tropicale contemporanea contestualizzata all’ambiente si esprime in questo progetto abitativo di Studio Saxe in Costa Rica

Joya Villas, nella foresta pluviale di Santa Teresa, in Costa Rica, è un progetto di Studio Saxe che inneggia allo stile modernista ricontestualizzato per un uso contemporaneo.

Si tratta infatti di due case in affitto in Costa Rica che paiono quasi proiettate fuori dal lussureggiante paesaggio che le circonda grazie ad una serie di strutture in acciaio e calcestruzzo che portano il principio del linguaggio internazionale dell'architettura modernista in un luogo tropicale e rappresentano la continuazione della ricerca dello Studio costaricano di un'autentica architettura tropicale centroamericana.

Benjamin Garcia Saxe ha fondato infatti il proprio studio a San Jose nel 2004, con lo scopo di esplorare il nostro rapporto con l'ambiente naturale attraverso l'architettura, convinto che gli edifici debbano connettersi con il loro ambiente sia che sia un paradiso tropicale o una giungla di cemento.

Leggi anche: Il nuovo indirizzo di Yoga retreat in Costa Rica

Per fare questo Studio Saxe ha addottato un atteggiamento globale per risolvere problemi locali con idee e tecniche da tutto il mondo che possono essere poi utilizzate a vantaggio delle comunità.

Non fa ovviamente eccezione questo progetto di case in Costa Rica che utilizza materie prime come acciaio e cemento all’interno di schermi e pavimenti in legno, per garantire che il design di queste proprietà sia radicato nelle tradizioni e nelle tecniche costruttive locali.

Le cornici in metallo nero creano infatti delle aperture a sbalzo che si librano sopra gli spazi conviviali sottostanti, creando una distinzione molto sfumata tra aree interne e esterne e tra ambienti privati e comuni. Grandi aperture a tutti i livelli dell'edificio lo rendono e collegano gli abitanti all'ambiente naturale circostante mentre una delicata scala in legno sembra fluttuare da un piano all'altro, sospesa tra sottili cavi d'acciaio.

In questo dialogo tra interno ed esterno la collocazione della villa su una collina alle spalle della città di Santa Teresa, sulla costa pacifica della Costa Rica, è ovviamente un dato essenziale: Joya Villas è stata quindi fornita di un’ampia terrazza che si affaccia direttamente su una delle migliori spiagge da surf dell’intera regione, una meta imperdibile delle vacanze in Costa Rica.

Un importante per le persone che vogliono affittare le due ville: oltre alla bellissima vista sul mare, di cui godere immersi nella piscina a sfioro di cui è provvisto l’elegante complesso, c'è anche la possibilità di raggiungere velocemente la spiaggia per una tonificante passeggiata.

È lo stesso architetto Benjamin Garcia Saxe che a proposito del progetto dichiara: "I due edifici che compongono Joya Villas, Bri Bri e Maleku, sono un un chiaro riflesso di una nuova vague di architettura tropicale contemporanea che si adatta alla proprio contesto geografico e climatico. Questi elementi vengono poi riportati in vita attraverso l'attento equilibrio tra moderne tecniche di costruzione e tocchi di materiali naturali artigianali con lo scopo dichiarato di migliorare l'esperienza del naturale e creare momenti di relax e riflessione. Questi concetti e la conseguente architettura emergente potrebbero essere considerati l’inizio di un'autentica architettura tropicale centroamericana".


di Paola Testoni / 5 Marzo 2018

CORNER

Case collection

[Case]

Angolo lettura con oblò

Gli interni di una casa di Roma firmati da Studio Strato

Restyling

[Case]

Casa di periferia

Il nuovo stile suburbano giapponese delle giovani generazioni

Restyling

[Case]

Dissolvere le tracce

Disappear Retrait di Studio Coulson si insinua nella natura

Casa vacanze

[Case]

Dal buio alla luce

La ristrutturazione di BoND di un appartamento a Manhattan

Restyling

[Case]

La perla dei Caraibi

Una villa famigliare dedicata al relax e al contatto con la natura

Casa Vacanze

[Case]

Lusso italiano

Gli interni di un complesso abitativo in Cina, Tra Oriente e Occidente

casa moderna

[Case]

La casa dei famosi

L'attico nell'Isokon Building di Londra abitato da celebrity

Casa moderna

[Case]

Vivere sott'acqua

Alle Maldive nasce la prima villa sottomarina del mondo

Travel

[Case]

Sogno americano in vendita

Una casa prefabbricata anni ’60 da comprare a Palm Springs

casa moderna

ссылка

заказать воду

диспенсеры

©2018 irefuse - - P. | VIA Monyka Salym, 6, ,

| | |