Salone Nautico di Genova, tutto pronto per salpare

Tra barche da sogno e la Piazza del Vento ideata da Renzo Piano, al via la kermesse nautica italiana più importante dell'anno

image

Levate le ancore, sciogliete gli ormeggi e ... si parte! Dal 21 al 26 settembre torna l'attesissimo appuntamento italiano dedicato alla nautica di alta gamma e non. Lo storico e rinomato Salone Nautico di Genova, giunto quest'anno alla 57esima edizione, è pronto per ripartire con un aumento significativo di barche esposte e superficie utilizzata rispetto lo scorso anno.
Punto di riferimento per l’intero settore della nautica da diporto in Europa e nel Mediterraneo, il Salone Nautico è un evento unico per le sue caratteristiche, che consentono di mettere in mostra nello stesso contesto espositivo le ultime novità della produzione cantieristica, i motori, l’elettronica, gli accessori, il turismo e tutti i servizi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
image

La prossima edizione, ormai alle porte, vedrà un aumento di circa 4000 metri quadrati della potenzialità di capienza rispetto al 2016 e una riorganizzazione della nuova Darsena - la marina che ospita i motoryacht - che andrà ad utilizzare le banchine nella loro massima estensione possibile ospitando 62 imbarcazioni in più rispetto lo scorso anno. Tanta vela, boom dei multiscafi e la più grande presenza di gommoni del mondo. Sarà, insomma, il consolidamento della ripresa del mercato italiano in questo settore e la conferma del ruolo centrale dell'Italia come hub internazionale per la nautica da diporto.

image

Due le ammiraglie del Salone Nautico 2017, entrambe realizzate da cantieri italiani: il Sanlorenzo SD 126 per il motore (superyacht in materiale composito con scafo semi-dislocante di 38 metri di lunghezza a tre ponti) e il Vismara 80 Luce Guida per la vela (barca di 23,60 m in una versione completamente rinnovata e inedita). Saranno tante le novità esposte nelle quattro tradizionali aree: vela, motori fuoribordo e gommoni, powerboat e motoryacht ma potrà essere anche un'occasione per visitare tutte le barche presentate in anteprima mondiale allo Yachting Festival di Cannes, se non siete riusciti a vederle.
Novità assoluta di questa edizione è il progetto “La Piazza del Vento(foto sotto) che nasce da un'ispirazione di Renzo Piano, come contributo offerto al Salone Nautico e alla città di Genova. Autore del progetto è lo studio d’architettura OBR di Paolo Brescia e Tommaso Principi; l’intervento prevede un’istallazione multisensoriale che interagisce con i fenomeni naturali del mare (sole, vento, onde), un giardino mediterraneo aromatico e il riutilizzo della precedente struttura del Redwall ripensata come opera d’arte pubblica collettiva, che coinvolgerà il pubblico dell’evento e gli abitanti della città, sancendo il legame indissolubile e profondo tra il Salone Nautico e Genova. OBR ha immaginato un “campo” di 57 alberi in legno di acero rosso e acciaio bianco alti 12 metri e strallati tra loro con delle sartie in tessile su cui sono inferiti dei fiocchi triangolari in dacron. Sulla sommità degli alberi saranno installati dei windex cuciti con tessuti di spinnaker colorati a forma di “fiamma” che daranno evidenza della direzione e dell’intensità del vento. Per rendere ulteriormente interattiva l’istallazione con il pubblico, gli architetti hanno previsto alcune altalene tra gli alberi, ricavando così delle sedute dinamiche da utilizzare in coppia all’ombra delle vele con vista mare.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
image
Foto: Obr

In occasione della 57° edizione del Salone tutta la città si animerà con aperture straordinarie ed eventi dedicati grazie a una sinergia rinnovata, ovvero quella tra il Comune di Genova e il Salone Nautico, che hanno collaborato nella realizzazione del programma di Genovainblu, il fuori salone tutto genovese.
Un evento unico - insomma - e a 360° assolutamente da non perdere.


Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Speciale Barche
http://best-cooler.reviews

http://best-cooler.reviews/

www.best-cooler.reviews