Il nuovo motoscafo Riva 56' Rivale è la nuova icona della nautica italiana

Una gita in barca sul Lago d'Iseo per raccontarvi la classe, l'eleganza e la sportività dell'ultimo nato in casa Riva

image
Courtesy photo

Appena arrivati sulla sponda occidentale del Lago d'Iseo, lì dove il cantiere Riva è stato fondato esattamente 175 anni fa, si percepisce un'atmosfera raffinata e senza tempo e si possono ammirare i motoscafi di lusso che hanno fatto la storia della nautica italiana da diporto: dall'Aquarama all'Ariston, al Florida, al Super Ariston fino al più recente Iseo.

Ma questo mese l'attenzione è stata tutta catturata dal Riva 56' Rivale, presentato nella World Premiere di Sarnico e svelato attraverso un muro di specchi costruito sulle acque del Lago d'Iseo. Classe, eleganza e sportività sono gli elementi che meglio descrivono l'ultimo yacht di lusso dei cantieri di Sarnico, un open per lunghe crociere ma anche un day cruiser per brevi navigazioni. Sin dal primo sguardo si possono notare linee filanti, una vetratura a scafo continua con oblò incollati a filo, un parabrezza unico che completa il profilo aerodinamico dello yacht e decise tonalità metallizzate esterne, come la "Shark Grey" utilizzata per lo scafo. Questo 56 piedi è frutto della collaborazione tra Officina Italiana Design, Comitato Strategico di Prodotto e Direzione Engineering Ferretti Group (di cui il marchio bergamasco fa parte).

image
Courtesy photo
image
Courtesy photo

Saliti a bordo del nuovo motoscafo Riva si nota subito come il pozzetto, di dimensioni generose, sia un invito alla convivialità. Contrariamente al consueto concetto di open, il parabrezza è stato avanzato ed è stata ridotta l'area di prua in modo da ottenere una significativa zona di poppa dove si svolge la gran parte della vita a bordo (la navigazione, la convivialità e il relax).

image
Courtesy photo

Gli interni, elegantissimi e con una cura estrema di ogni dettaglio, sono contraddistinti da un gioco sofisticato di contrasti cromatici e materici, così le superfici specchiate si alternano ad essenze in mogano lucido - che ben rappresenta la "firma" Riva -, laccati scuri e rivestimenti in pelle scura.
Il layout prevede dinette e cucina (in parte invisibile grazie alle pareti specchiate e a superfici scorrevoli in laccato che coprono il lavandino e i piani di lavoro), cabina armatoriale posizionata a centro barca, cabina ospiti a prua, tre bagni e cabina equipaggio con ingresso indipendente.

image
Courtesy photo

Mauro Micheli, yacht designer e fondatore insieme a Sergio Beretta di Officina Italiana Design, lo studio che da oltre 20 anni disegna in esclusiva l'intera gamma di lusso Riva, è riuscito ancora una volta a progettare una barca giovane dalle linee contemporanee. Micheli, autore di barche considerate cult dagli appassionati e vanto di fortunati armatori e Maestro della nautica italiana a motore dei nostri giorni, è riuscito a dare al Riva 56' Rivale quel fascino seduttivo sintesi di sobria raffinata eleganza d'insieme unita all'idea di velocità, comodità, rigore e coerenza.

image
Courtesy photo

In navigazione si ha la conferma di una barca estremamente confortevole che può raggiungere ben 35 nodi di velocità. Che sia sul lago o in mare, il Riva 56' Rivale consente una vacanza in stretto rapporto con la natura circostante, permettendo di godere del paesaggio in totale relax ma senza dimenticare i momenti di adrenalina che solo la velocità sa regalare!

In apertura: IL RIVA 56' RIVALE, PRESENTATO SUL LAGO D'ISEO, È L'ULTIMO YACHT DI LUSSO DEL CANTIERE DI SARNICO.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Speciale Barche
gas-energy.com.ua

https://shopvashtextil.com.ua

https://topobzor.info