LE CASE GALLEGGIANTI PIÙ BELLE DI MIAMI ARRIVANO DALL'ITALIA: ECCONE 5 DA TOGLIERE IL FIATO

Le floating house di Miami sono la nuova idea di villa sulla spiaggia, che supera i confini tra barca e residenza

image
Jim Raycroft

Le case galleggianti a Miami sono tutta un'altra cosa.

La città del sud-est della Florida rappresenta oggi una delle capitali del glamour oltre che un autentico paradiso per le sue spiagge, il suo clima e la qualità della vita.

Miami è infatti una delle città più ricche degli Stati Uniti e tra l'infinità dell'oceano e le splendide ville è uno dei posti perfetti per ammirare superyacht di lusso, vere e proprie case sull'acqua.

Non stupisce che la maggior parte di questa tipologia di casa galleggiante provenga da cantieri italiani - in quanto leader mondiali nella produzione del settore di barche di alta gamma - e venga poi adattata al clima tropicale e alle esigenze e tendenze del mercato americano.

Una di queste è la connessione sempre più stretta tra gli interni delle ville e quelli delle barche, con quest'ultimi che diventano delle case galelggianti di lusso a tutti gli effetti.

Il recente Miami Yacht Show ha proprio dimostrato la vicinanza dei settori dell'high luxury, con yacht con soluzioni progettuali sempre più vicini alle ville circostanti o che vedono il cimentarsi da parte di progettisti provenienti dal settore dell'interior.

Il Sanlorenzo SX 88 (foto sotto) è stato presentato sotto una diversa veste rispetto a quella proposta da Piero Lissoni per il mercato europeo. Non più un ambiente unico e continuo da poppa a prua con la cucina a vista, adiacente alla sala da pranzo, seguita dall’area living, senza soluzione di continuità tra interno ed esterno e con spazi molto aperti con grande vivibilità come in un loft.

La versione americana di questa floating house presenta, invece, spazi più circoscritti, con grandi superfici dedicate alla cucina e alla sala da pranzo diversamente posizionati a prua.

Le ampie vetrate che si affacciano sul mare permettono di essere in contatto con il panorama circostante; l'atmosfera ariosa, gli accenti cromatici delicati e i materiali naturali riflettono lo stile della villa sulla spiaggia.

image
Jim Raycroft
image
Jim Raycroft

L'anteprima mondiale dei cantieri Benetti presentata a Miami è il Mr Loui (foto sotto), l’ultimo modello di Mediterraneo 116’ uno yacht di 35,5 metri in vetroresina e fibra di carbonio.

Gli interni sono il risultato dell'inedita collaborazione tra l'interior designer di origine messicana Ezequiel Farca e l’Interior Style Department del cantiere. Farca, il cui lavoro è caratterizzato da un approccio multidisciplinare, ha portato a bordo la sua filosofia progettuale maturata nella progettazione di ville, trovando il giusto bilanciamento tra materiali dallo spirito caldo con altri dalle caratteristiche più fredde, come il marmo e il vetro.

L’armatore è stato parte attiva nel progetto, scegliendo alcuni dettagli come due lampadari (tra cui uno Swarovski) il grande barbecue del Sun Deck e l’ampio tavolo della cucina destinato alla colazione della famiglia. Tutti dettagli all’insegna della convivialità e della condivisione tipiche americane.

image
Quinn Bisset
image
Quinn Bisset

La pluripremiata designer inglese Kelly Hoppen che ha firmato residenze prestigiose come quella di Victoria Beckham, era presente a Miami con il progetto degli interni del Pearl 80 (foto sotto), motoryacht di lusso di 24 metri.

Proprio come nella sua casa di oltre 800 metri quadri, si è avvalsa della sua personalissima tavolozza di colori neutri dalle nuance calme dei bianchi, beige e grigi che creano una sensazione di quiete e armonia e una sobria eleganza senza tempo.

image
Courtesy Photo
image
Courtesy Photo

L’ultima novità di Ferretti Group è un motoryacht di 28,49 metri, il Ferretti Yachts 920 (foto sotto). Esattamente come una lussuosa villa, gli spazi dell'outdoor sono di dimensioni impressionanti.

Il flybridge è un ponte panoramico dedicato al relax, in particolare nella zona centrale e poppiera. È coperto da uno speciale cristallo oscurato, che sovrasta la zona dining e la postazione di pilotaggio esterna. L’area all'aperto a prua è la più grande di sempre per un Ferretti Yachts di queste dimensioni. Gli allestimenti freestanding sono firmati Roda.

image
Courtesy Photo
image
Courtesy Photo

L'interior designer Marty Lowe, il cui studio di progettazione è situato proprio in Florida, ha firmato gli interni del Sanlorenzo SL 118 (foto sotto), configurato esclusivamente per il mercato americano.

La Lowe trae una grande quantità di ispirazione da tutto ciò che si trova in natura e, come per le sue ville, i progetti di yacht design si differenziano per gli interni luminosi, sofisticati e in costante sinergia con il mondo del fashion design. Il fil rouge dei suoi progetti sartoriali sia di yacht sia di residenze private è un'estrema raffinatezza, spesso unita all'uso di elementi del passato, che evocano uno stile eclettico, elegante e chic.

image
Courtesy Photo
image
Courtesy Photo
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Speciale Barche
http://shtory.ua

body jewellery