Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo

5 piante da appartamento sofisticate perfette per chi non ha il pollice verde

Nelle case moderne minimal le piante danno un tocco di colore e freschezza, eccone 5 a cui nemmeno i pollici neri devono rinunciare!

Courtesy photo

C'è poco da fare, il tocco di freschezza e di vita che le piante da appartamento sanno dare agli interni è qualcosa di insostituibile. Non c'è arredo di design che tenga quando si tratta di portare in casa il colore e l'energia di un essere vivente. Ma ahimè non tutti nascono col pollice verde e, anche chi si sente più portato per il giardinaggio, spesso non ha il tempo da dedicarvi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Niente paura, questo non significa che dobbiate rinunciare a portare il verde nelle vostre case! Esistono infatti piante da appartamento resistenti che hanno bisogno di poche cure e che non soffrono se ogni tanto vi dimenticate di loro!

Ecco 5 piante verdi da appartamento contemporanee, eleganti e sofisticate che hanno anche il pregio di aver bisogno di pochissime cure.

Dimentichiamo il Ficus Benjamin della nonna, e iniziamo da una pianta che è entrata nelle nostre case più di recente, lo Zamioculcas. Si tratta di una specie abituata a climi che alternano siccità a grandi piogge, è quindi per definizione molto resistente. Non soffrirà se vi dimenticherete di annaffiarla e sarà clemente anche con i recidivi!

A post shared by (@galo_v) on

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ugualmente giovane e allegro è il Photos. L'avrete visto spesso in vaso ad adornare case e locali appeso a mezz'aria. Semplice da curare (anche se un po' meno indulgente se ci si scorda di bagnarlo!) il Photos ha la fantastica caratteristica di saper purificare l'aria, è infatti in grado di assorbire le tossine presenti nelle abitazioni quali la formaldeide.

Un po' più classica è la Sanseveria. Ordinatissima (le sue foglie crescono in direzione verticale), ha bisogno di poca acqua e non ha particolari esigenze per quanto concerne l'illuminazione. Minimo sforzo, massimo risultato!

A post shared by (@_kallistanews_) on

Tra le piante ornamentali da appartamento, il Giglio della pace è certamente una delle più eleganti. Con i suoi splendidi fiori bianchi, ha – come il Photos – la caratteristica di purificare l'aria contribuendo a rendere l'ambiente di casa più sano. Il Giglio della pace non deve essere esposto alla diretta luce del sole, per questo è perfetto in appartamento. Pur necessitando di essere bagnato abbastanza spesso, "avverte" anche i proprietari di casa più sbadati con le sue foglie, che iniziano a raggrinzirsi mostrando così la disidratazione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

A post shared by (@torpotato) on

Magari l'avete vista insieme a un Ficus in casa della nonna, è la Kentia. Grande classico tra le piante sempreverdi da appartamento, la Kentia – arrivata in Europa nell'Ottocento – non smette di piacerci e, inserita in un contesto minimal, è una splendida macchia verde dal sapore tropicale (non a caso fa parte della famiglia delle palme!).

Questa "palma facile" ha bisogno di pochissime cure, tendenzialmente bisogna solo ricordarsi di bagnarla circa ogni 10 giorni e non esporla alla luce diretta del sole! Più semplice di così!

A post shared by (@neutradecor) on

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
https://www.etalon.com.ua

link best-cooler.reviews

look best-cooler.reviews