ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra , che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra , inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

irefuse Italia

11 festival musicali dell'estate che nessun architetto dovrebbe perdere

In giro per l'Europa alla scoperta di allestimenti scenografici dove il set up è importante tanto quanto la musica, dalle montagne a due passi da Milano alle fortezze della Croazia

18-percorso-verso-palco_credits-Delfino-Sisto-Legnani-def

Terraforma Festival. Foto di: Delfino Sisto, Legnani

Forse, nel comprare i biglietti per un festival musicale, la location e l'allestimento dell'evento nel quale si svolge la manifestazione è solo un pensiero secondario. Avete mai pensato che musica e architettura possano incontrarsi? Che la natura, in una fusione tra gli elementi e le arti, possa diventare coprotagonista e regalarvi un’esperienza a 360°?

Ebbene, abbiamo selezionato per voi 11 festival musicali che, con le loro peculiarità, offrono esperienze uniche e indimenticabili. Cominciando dagli allestimenti dei concerti.

Tra sperimentazione artistica e musica elettronica, notti che sfumano nelle luci dell’alba e melodie folk, preparatevi a un viaggio che vi lascerà senza fiato, tra gli scenari più poetici ed eccezionali che si possano trovare.

PRIMAVERA SOUND FESTIVAL – SPAGNA (30 maggio -3 giugno 2018)

Foto: Alba Ruperez

Il Primavera Sound Festival, che anima il capoluogo catalano, è giunto ormai alla sua diciottesima edizione. L’evento si caratterizza per la sua essenza di festival urbano. Dal moderno complesso di Parc del Fòrum, degli architetti svizzeri Herzog & De Meuron, il festival si propaga all’attiguo quartiere del Raval, con la sua anima multietnica e la sua architettura che spazia dal gotico al modernismo. È proprio qui, più precisamente presso il Centro di Cultura Contemporanea di Barcellona, che il festival avrà il suo gran finale, in forma totalmente gratuita, per coinvolgere l’intera popolazione.

NAMELESS MUSIC FESTIVAL – ITALIA (1-3 giugno 2018)

Una location in piena natura a pochi chilometri da Milano e dal lago di Como: giunto alla sua sesta edizione, Nameless Music Festival mixa musica elettronica e paesaggio, un anfiteatro naturale di 45 mila metri con vista sulle montagne della Valsassina.

Per l'edizione 2018, sul palco del Nameless si seguiranno per tre sere nomi di nicchia dell'EDM accompagnati da altri decisamente noti al grande pubblico come Fabri Fibra, Gue Pequeno e Sfera Ebbasta.

 

in data:

\

UVA FESTIVAL – SPAGNA (8-10 giugno 2018)

Le mura di Descalzos Viejos, un antico monastero del XVI secolo riconvertito in vigneto, accolgono la tre giorni di musica e arte dell’UVA Festival. L’evento si caratterizza per l’atmosfera quasi intima che si respira nella location, incastonata tra le montagne e i precipizi dell’Andalusia. Siamo alle porte della città di Ronda, patrimonio dell’UNESCO, e a due passi dallo spettacolare canyon del fiume Tago.

SECRET SOLSTICE – ISLANDA (21-24 giungo 2018)

Foto: Raufarholshellir Juli
Negli epici scenari dell’estremo nord, che hanno offerto alcune delle più suggestive location alla saga di Game of Thrones, si svolge il festival del sole di mezzanotte. Il Secret Solstice Festival, che prende luogo proprio nei giorni del solstizio d’estate, celebra quest’anno la sua quinta edizione. In questo scenario è la natura la vera protagonista e promette esperienze uniche e sorprendenti. A meno che non sia vostra abitudine ballare all’interno di un ghiacciao…

TERRAFORMA FESTIVAL –  ITALIA (29 giugno-1 luglio 2018)

Foto: Delfino, Sisto, Legnani
Avete mai pensato all’unione tra musica, natura e architettura come a una possibile sorgente di nuove forme di vita? Non è fantascienza, è solo il Terraforma Festival, che si svolgerà in una meravigliosa cornice barocca alle porte di Milano alla fine di giugno. Scaturito dalla magica visione dell’associazione culturale Threes, in collaborazione con Fondazione Augusto Rancilio, il festival trasformerà il bosco di Villa Arconati in un laboratorio a cielo aperto. Tra musica elettronica, workshop, installazioni sonore, un planetario e la ricostruzione di un labirinto del Settecento, rivive il passato e si valorizza il presente: un progetto di sostenibilità ambientale punta a riciclare il 70% dei rifiuti generati.

PARADISE CITY – BELGIO (29 giungo -1 luglio 2018)
Tre giorni di musica all’interno di un vero castello del XV secolo, per vivere un’atmosfera da favola. Oltre alla cornice architettonica di tutto rispetto, però, il festival propone ai suoi partecipanti un’esperienza quasi “totally green”: generatori di corrente a bio carburante, energia solare nell’area campeggio, materie prime alimentari a km zero e da agricoltura biologica e riduzione dei rifiuti al minimo lo rendono infatti il vero festival del futuro.

COLOURS OF OSTRAVA – REPUBBLICA CECA (18-21 luglio 2018)
Colours of Ostrava, conosciuto anche semplicemente come Colours, è il festival più importante dell’Europa centrale. Giunto ormai alla sua diciassettesima edizione, l’evento ha sede presso un’area industriale dismessa e riqualificata nel distretto di Viktovice, nella città di Ostrava.

MOONDANCE FESTIVAL – CROAZIA (9-11 agosto 2018)

Lungo la costa dalmata, nel mar Adriatico, sorge una piccola Venezia. Si tratta della città di Traù, o Trogir, in croato e, secondo il critico Bernard Berenson, sono poche le città che possono vantare un tale patrimonio artistico. Non è un caso che il centro storico della città sia patrimonio dell’UNESCO, dal 1997. E qui, in un luogo di veneziana memoria come l’imponente fortezza del Camerlengo, prenderà vita il Moondance Festival. Giunto ormai alla sua sesta edizione, l’evento propone “la crème de la crème della techno underground”.

7001 FESTIVAL – GERMANIA (17-19 agosto 2018)
Atmosfere industriali, musica techno e un ambiente intimo caratterizzano il 7001 festival. L’evento è ospitato in un bunker di un complesso antiatomico, risalente ai tempi della guerra fredda. La location, destinata a proteggere i vertici della DDR da eventuali attacchi nucleari, ospiterà la tre giorni di musica techno e ambient riservata solo a un numero limitato di persone. L’organizzazione infatti si riserva il diritto di interrompere le prevendite quando riterrà raggiunto il numero massimo di partecipanti.

END OF THE ROAD FESTIVAL - UK (30 agosto - 2 settembre 2018)

Foto: Sonny Malhotra
Tra pavoni che passeggiano per i prati e variopinti ara macao che volano tra gli alberi, i Larmer Tree Gardens, nel sud dell’Inghilterra, ospitano il festival End of the Road. Con una particolare attenzione al rock indipendente e alla musica folk, i quattro palchi che ospitano gli artisti sono disposti sull’area del parco, tra i suoi boschi e gli edifici vittoriani. Passeggiando per i giardini troverete anche spettacoli, workshop e una piccola radura con un pianoforte, che suonerà solo per gli spettatori più curiosi.

OASIS FESTIVAL – MAROCCO (14-16 settembre 2018)

Il primo del suo genere in Marocco, l’Oasis Festival si appresta ad avviare la sua quarta edizione. Il Fellah Hotel, alle porte di Marrakech, ospiterà i migliori artisti della scena techno ed elettronica. E cosa c’è di meglio, dopo una lunga notte di musica e balli, di un rilassante pomeriggio nella Spa dell’albergo? Magari dopo aver gustato le specialità locali, offerte dopo una sessione di yoga o un tuffo in piscina. Da non perdere per chi non vuole rinunciare al lusso di un’esotica vacanza.


di Stefano Annovazzi Lodi / 18 Maggio 2018

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Milano Arch Week 2018

Tutti gli eventi più interessanti del festival d'architettura

architettura, milano, milano arch week 2018

[Architettura]

Tutte le case della Regina

Elisabetta II ha una casa per ogni occasione... o quasi

costume

[Architettura]

L'hotel di Foster a Hong Kong

Una nuova idea di grand hotel in un palazzo modernista

Travel

[Architettura]

La nuova Royal Academy of Arts

Completato il grande progetto di restyling di David Chipperfield

Edifici Pubblici

[Architettura]

Storia e significato dell’Afrofuturismo

Dopo Black Panther è la nuova parola d’ordine, dalla musica all’architettura

Costume

[Architettura]

Dubai in 17 studi d'architettura

Marc Goodwin racconta con le sue fotografie gli studi di 17 architetti

Costume

[Architettura]

Aires Mateus a Tournai

Una facoltà d'architettura moderna tra i palazzi fiamminghi

Edifici pubblici

[Architettura]

Nuova ville lumière

Si chiama EuropaCity la città del futuro a Parigi nel 2024

Progetti

[Architettura]

Città modello in costruzione

Un fotografo francese racconta realtà e immaginario di Gurgaon

Travel

©2018 irefuse - - P. | VIA Monyka Salym, 6, ,

| | |