Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie.
Courtesy Photo

Cartalegno è la nuova collezione di madie disegnata da Giulio Iacchetti per Alf DaFrè, presentata al Salone del Mobile di Milano 2016.

Pacato e misurato nei modi, ma vulcanico nel suo approccio trasversale all’industrial design, Giulio Iacchetti negli anni ha saputo sviluppare un’identità stilistica unica e inconfondibile, declinata in tante tipologie di prodotti e di collezioni molto diversi tra loro. Il suo è un tratto colto e sensibile, ricercato e non convenzionale.
Ciò che accomuna Alf DaFrè e Giulio Iacchetti è soprattutto l’idea che la contaminazione tra produzione industriale e modi artigianali sia un valore aggiunto alla creatività . Da questo comune approccio al design è nata una speciale famiglia di tre mobili contenitori: il progetto Cartalegno.
Tre pezzi singoli e indipendenti, tre oggetti autonomi e versatili, pensati per dialogare con i prodotti delle diverse collezioni Alf DaFrè in ogni luogo dell’abitare, sia per assonanza sia per contrappunto.
Il progetto Cartalegno nasce da un gioco creativo intorno al tema del contenere, in tutte le sue varianti. I tre contenitori hanno la struttura - basamento e telaio - in massello di faggio e la scocca in Full-Colour finitura longline (Abet Laminati), nei colori bianco, giallo e grigio. Sono oggetti dall’allure amichevole e familiare, pensati per contenere, nascondere, raccogliere, ordinare e custodire. Gli spigoli tagliati lasciano vedere la struttura a telaio in legno massello, le maniglie incidono la texture della superficie scavando nel legno della struttura. Questi dettagli raccontano di una creatività sofisticata e di un modo attento e istintivamente curioso di pensare al design delle cose.

Courtesy Photo

CARTALEGNO - DES. GIULIO IACCHETTI COLLEZIONE DI TRE CONTENITORI - MADIA, ARMADIA E CREDENZA - STRUTTURA: BASAMENTO E TELAIO IN MASSELLO DI FAGGIO E SCOCCA IN FULL-COLOUR FINITURA LONGLINE (ABET LAMINATI). COLORI BIANCO, GIALLO E GRIGIO

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Courtesy Photo

CARTALEGNO - DES. GIULIO IACCHETTI COLLEZIONE DI TRE CONTENITORI - MADIA, ARMADIA E CREDENZA - STRUTTURA: BASAMENTO E TELAIO IN MASSELLO DI FAGGIO E "SCOCCA" IN FULL-COLOUR FINITURA LONGLINE (ABET LAMINATI). COLORI BIANCO, GIALLO E GRIGIO

Altri da Corner
Condizionatori inverter Vitoclima di Viessmann
Il riscaldamento di casa si gestisce con un click

Il pannello solare è sinonimo di risparmio

Viessmann: pioniere e innovatore

Viessmann a MCE 2018
Condizionatori inverter Vitoclima di Viessmann


Video: detrazioni fiscali 2018
Pompe di calore Vitocal: edifici a bassi consumi

camino da esterno Rüegg Una lunga estate en plein air

Rüegg camini Una storia d'innovazione

здесь

у нас